Tutte 728×90
Tutte 728×90

Scossa di terremoto di 4.4 avvertita in quasi tutta la Calabria

Scossa di terremoto di 4.4 avvertita in quasi tutta la Calabria

Una scossa di terremoto di magnitudo 4,4, avvertita in quasi tutta la Calabria, è stata registrata dall’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia (Ingv) al largo delle coste di Tropea.

Una scossa di terremoto di magnitudo 4,4 è stata registrata dall’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia (Ingv) al largo delle coste di Tropea, in Calabria, a una profondità di 57 km. Poco prima delle 5 del mattino, il sisma è stato avvertito dalla popolazione, con decine di chiamate ai Vigili del fuoco e alla Polizia anche da parte dei turisti che affollano le località balneari calabresi, ma non si sono registrati danni o feriti.

Il terremoto ha avuto come epicentro il tratto di mare ricompreso fra Parghelia e Tropea, lungo la costa del Vibonese ed è stato chiaramente avvertito nei centri di Ricadi, Drapia, Nicotera, Parghelia, Zaccanopoli, Zungri, Joppolo, Tropea, Zambrone e nella città di Vibo Valentia. In tutto il resto della Calabria centro-occidentale la scossa è stata avvertita con intensità differenti. Lungo lo stesso tratto di costa del vibonese, inoltre, si erano già registrate scosse di terremoto il 15 e 20 febbraio scorsi e il 26 dicembre 2017.

La Prefettura di Vibo Valentia ha disposto immediati monitoraggi da parte dei sindaci e Commissari dei Comuni rivieraschi, restando in costante contatto con Carabinieri, Vigili del Fuoco, Capitaneria di Porto, Protezione Civile Regionale, Dipartimento Nazionale Protezione Civile, Prefetture di Reggio Calabria, Catanzaro e Cosenza, ma non sono arrivate segnalazioni di danni a persone o a cose.  Tutti gli Enti sono allertati e la Prefettura continua a seguire la situazione senza interruzione.

Related posts