CronacaDalla Calabria

«Ecco perché il sindaco Filomena Greco deve stare lontana da Cariati»

Gravi indizi di colpevolezza, nonché possibile reiterazione del reato, vista la necessità di appaltare nuovi lavori nel comune di Cariati. In sintesi, il gip Carmen Ciarcia spiega i motivi per i quali il sindaco di Cariati, Filomena Greco dovrà stare lontana dal comune da lei diretto e dalla nuova città unica Corigliano Rossano, residenza degli altri indagati.

«Nei confronti di Filomena Greco, la necessità di interrompere i legami con l’ambiente di riferimento e gli altri indagati, rende necessaria l’applicazione della misura cautelare del divieto di dimora nei comuni di Cariati e Corigliano Rossano, tanto nella esigenza di far cessare il consorzio criminale derivante dal collegamento, personale e funzionale, co i coindagati Arcovio e Fusaro», quest’ultimo interdetto temporaneamente dall’esercizio dell’attività di impresa e al quale è stata applicata la misura cautelare dell’obbligo di dimora nel comune di residenza, ovvero Corigliano-Rossano.

A Giuseppe Fanigliulo, oltre all’obbligo di dimora nel comune di Corigliano Rossano, il gip di Castrovillari ha applicato l’interdizione dai pubblici uffici, cosa che non è stata possibile applicare al sindaco Greco in quanto il ruolo ricoperto proviene da investitura popolare. 

Benevento invece oggi è in pensione e visto che non ricopre incarichi pubblici, dovrà rispettare solo il divieto di dimora nei comuni di Cariati e Corigliano Rossano, mentre a Cristoforo Arcovio è stata applicata la misura della interdizione temporanea dall’esercizio dell’attività di impresa per la durata di un anno e l’obbligo di dimora nel comune di Corigliano Rossano. (a. a.)

Tags
Mostra altro

Redazione Cosenza Channel

Cosenza Channel è una testata giornalista nata nel 2008 con l’idea di occuparsi principalmente delle notizie sul Cosenza Calcio. Il successo conseguito sin dai primi anni ha permesso alla testata di avviare una collaborazione televisiva per mandare in onda un format che parlasse di calcio, in particolare dei Lupi e poi delle altre squadre calabresi. La svolta arriva nel 2016, quando la redazione amplia i contenuti del portale d’informazione, pubblicando notizie di attualità. Il 5 settembre 2019 Cosenza Channel si trasforma completamente. Nuova grafica, contenuti esclusivi, con l’obiettivo di crescere e rendere un servizio informativo sempre più attendibile e di qualità.

Articoli correlati

Back to top button
error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it
Close

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina