Tutte 728×90
Tutte 728×90

Rende, il portiere sarà Savelloni. Vicino anche Salvi dell’Atalanta

Rende, il portiere sarà Savelloni. Vicino anche Salvi dell’Atalanta

Lo stallo societario del Milan ha impedito al presidente Coscarella di affondare per Guarnone e Pobega, due giovani calciatori rossoneri. Savelloni arriva dal Pescara.

Quella che inizia è una settimana che vedrà la conclusione di alcune trattative per quel che riguarda il calciomercato del Rende. Nella scorsa settimana le acque del Campagnano vennero agitate dall’addio di Francesco Forte, portiere che ha accettato la proposta della Viterbese. Considerato il mancato rinnovo di De Brasi (il quale non ha ricevuto alcuna comunicazione dal club di Coscarella dopo la partenza di Forte), il reparto è in codice rosso, formato unicamente da Carbone e Cassalia (provenienti dal settore giovanile).

Il direttore sportivo Martino ha vagliato prima tre nomi: Guarnone, Furlan e Alastra. Di questi, si era arrivati quasi all’accordo con il Milan sul nome di Alessandro Guarnone. Tuttavia, la situazione di profonda incertezza ha fatto da padrone nel club meneghino facendo saltare la trattativa. Da qui si è arrivati alla persona di Luca Savelloni, classe ’95 di proprietà del Pescara. Con l’estremo difensore romano si chiuderà domani, così come con Salvi dell’Atalanta.

Nello scorso campionato, anche se ai titoli di cosa, il Rende aveva un canale aperto con il Milan da cui vennero i fratelli Modic. Al momento le piste del “Diavolo” sono raffreddate, tant’è vero che, oltre a Guarnone, sono saltati i discorsi sul nome di Tommaso Pobega, centrocampista classe ’99. (Giulio Cava)

Related posts