Tutte 728×90
Tutte 728×90

SAN GIOVANNI IN FIORE DAY 14. Braglia prova il primo undici del Cosenza

SAN GIOVANNI IN FIORE DAY 14. Braglia prova il primo undici del Cosenza

Il tecnico del Cosenza ha riservato ai suoi uomini una sorta di rifinitura prima del rientro in città e della partenza verso Trapani. Provati anche i calci di rigore.

SAN GIOVANNI IN FIORE. L’ultimo allenamento del Cosenza a San Giovanni in Fiore è stato quello in cui Piero a Braglia ha provato una possibile formazione per l’esordio stagionale in Coppa Italia a Trapani. Si tratta di un undici che si era già visto nel corso degli allenamenti tattici degli ultimi giorni e che evidentemente dà buone garanzie al tecnico toscano.

In porta giocherà Saracco, vale a dire il numero uno designato in attesa che Cerofolini giorno 8 si presenti al Sanvitino dopo l’Europeo under 19. Il terzetto di marcatori sarà guidato da Dermaku con Idda sul centrodestra e Capela dalla parte opposta. In attesa dello stopper mancino toccherà al portoghese giostrare a piede invertito.

A centrocampo possibili novità nella zona nevralgica. Non tanto in cabina di regia dove Palmiero non ha un alter-ego, ma nel ruolo di interno. Varone giocherà sul centrosinistra, mentre Mungo out: ci sarà Bearzotti. L’ex Verona, infatti, almeno per questo match non insidierà Corsi sulla fascia. Completa il pacchetto D’Orazio.

In attacco Baclet non è al meglio, pertanto via libera alla coppia Di Piazza-Perez. Entrambi possono giostrare da prima e da seconda punta e lo faranno a secondo delle situazioni di giochi. Solo panchina per Mendicino. La squadra, che ha provato anche i calci di rigore, ha lasciato San Giovanni in Fiore ed ha fatto ritorno in città, domani imboccherà l’A2 direzione sud. (Antonio Clausi)

Related posts