Tutte 728×90
Tutte 728×90

Calciomercato, i procuratori e l’Aic chiedono di posticiparne la fine

Calciomercato, i procuratori e l’Aic chiedono di posticiparne la fine

Il commissario della Figc Fabbricini, visto lo stallo che regna in Serie B, ha ricevuto formale richiesta da parte dall’associazione internazionale dei procuratori, della Lega Pro e dell’Aic.

C’è l’ipotesi che la chiusura del calciomercato della Serie B possa slittare a fine mese visto l’incertezza che regna sovrana. Al 30 o al 31 agosto addirittura. E’ la richiesta avanzata al commissario della Figc Fabbricini dall’associazione internazionale dei procuratori che vorrebbe lo slittamento della deadline. Si sono immediatamente allineate alla richiesta anche la Lega Pro e l’Assocalciatori.

Nella vergognosa estate della cadetteria fatta di nessuna certezza, di date fissate e spostate come se fosse un sudoku a causa dei ricorsi ai tribunali delle società, è chiaro che allentare la morsa del calciomercato allungandolo di altre due settimane farebbe tutti contenti. Gli agenti, innanzitutto, che non avrebbero fretta di chiudere al ribasso le trattative per i loro calciatori, le società che potrebbero valutare meglio gli ultimi colpi da effettuare e l’Associazione dei calciatori che mira al minor numero di disoccupati possibile.

Related posts