Tutte 728×90
Tutte 728×90
Tutte 728×90

Poker Torino, il Cosenza pensa già alla Serie B (4-0)

Poker Torino, il Cosenza pensa già alla Serie B (4-0)
Photo Credit To torinofc.it

Il Torino dilaga contro il Cosenza e, curiosità clamorosa, incontrerà il Sudtirol nel quarto turno. A segno Baselli, Belotti (doppietta) e Rincon. Ecco cronaca e tabellino.

Divario enorme tra Cosenza e Torino, con la presa di consapevolezza che i ritmi della Serie C non esistono più. Tra i cadetti Braglia non si ritroverà sempre i granata davanti, ma il tecnico non è ugualmente soddisfatto perché i suoi hanno tirato due volte verso Sirugu e, specialmente dietro, ci sono meccanismi che vanno registrati. Il 4-0 finale non fa testo, ma tra due settimane D’Orazio e compagni dovranno avere già voltato pagina: in Serie B non si scherza.

L’appuntamento al Grande Torino è il preludio all’avvio della Serie A per i granata, mentre per il Cosenza è una passerella, un «meritato premio» per ciò che è stato fatto l’anno scorso. Braglia e Mazzarri non si discostano dal 3-5-2,  il primo si affida a Tutino e Perez in avanti, il secondo a Belotti-IagoFalque. La differenza sta più o meno in 100 milioni di euro. Nota positiva per i Lupi è il rientro di Bruccini dal 1’: la pubalgia è alle spalle.

Dopo 9’ il Torino però è già in vantaggio. Primo corner per i granata battuto corto, Baselli chiama lo schema al limite dell’area e Iago Falque lo pesca con il suo magico sinistro. Il centrocampista al volo trova una volè stupenda pescando il jolly. I rossoblù hanno problemi in fase di impostazione perché i padroni di casa pressano alti e quando entrano in possesso palla sfruttano la maggiore qualità. Il raddoppio al 28’. Sempre Baselli, trova una prateria per vie centrali e genera un due contro due al limite dell’area dei calabresi. L’assist è per Belotti che si porta la palla sul destro: il tiro è una sassata che fredda Saracco, ma Idda non è impeccabile nella marcatura. Il Torino sfonda che è una meraviglia e sbaglia il 3-0 qualche minuto dopo ancora con Baselli a margine di un’azione travolgente del Gallo.

Braglia nella ripresa corre ai ripari posizionando Bruccini a mo’ di stantuffo davanti alla difesa e sostituendo Palmiero con Bearzotti. Il primo tiro in porta del Cosenza arriva al 19’ con Corsi a margine di un’azione prolungata e con l’ingresso di Di Piazza nel mezzo. E’ un fuoco di paglia perché Belotti due minuti dopo chiude la contesa sfruttando un assist del solito Baselli. Ancora impreparata la retroguardia guidata da Dermaku qualche istante a seguire. Iago fa ciò che vuole in mezzo all’area tra Bruccini e Tiritiello, l’assist a Rincon è un cioccolatino. Saracco raccoglie in fondo al sacco la palla per la quarta volta. La gara finisce là e lascia spazio solo ad una curiosità. Il Torino nel quarto turno troverà il SudTirol: per il Cosenza sarebbe stato un piacevole deja-vu. (Antonello Greco)
CRONACA.
1′ Inizia il match. Cosenza in maglia bianca, Torino in classica divisa granata
9′ Alla prima occasione il Torino passa subito in vantaggio. Schema su calcio d’angolo, la palla arriva a Baselli che dal limite dell’area al volo trova l’angolino dove Saracco non può arrivare: 1-0
14′ Berenguer ci prova a giro ma la sfera termina a lato
28′ Il Torino va via in contropiede, la palla arriva sui piedi di Belotti che entra in area di rigore e batte Saracco: 2-0
29′ I rossoblù provano subito a reagire con Dermaku ma il suo colpo di testa termina fuori
31′ Ancoro Torino pericoloso con Baselli che dal limite prova il tiro ma la sfera termina sopra la traversa
43′ Bruccini mette al centro dalla destra ma la difesa granata manda in angolo
45′ Termina la prima frazione di gioco con il Torino in vantaggio di due reti

SECONDO TEMPO
1′ Le due squadre rientrano in campo. Primo cambio per il Cosenza. Dentro Bearzotti e fuori Palmiero
10′ Secondo cambio per il Cosenza. Fuori Perez e dentro Di Piazza
18′ Corsi ci prova dalla distanza ma Sirigu blocca senza problemi
21′ Il Torino trova ancora la rete con Belotti che servito da Baselli non sbaglia e trafigge ancora Saracco: 3-0
22′ Passano poco più di sessanta secondi e i granata trovano ancora il gol questa volta con Rincon che servito in area di rigore batte Saracco: 4-0
31′ Fuori Baselli e dentro Lukic
33′ Ancora Torino pericolso con il solito Belotti ma il suo tiro viene deviato in angolo. Dagli sviluppi del corner nulla di fatto
36′ Fuori Tutino e dentro Baez
38′ Fuori Nkoulou e dentro Ferigra
39′ Varone ci prova dalla distanza ma il suo tiro non impensierisce Sirigu
45′ Concessi 2′ di recupero
45’+2 Squadre negli spogliatoi

 

Il tabellino:
TORINO (3-5-2): Sirigu; Izzo, Nkoulou (38′ st. Ferigra), Moretti; De Silvestri, Baselli (31′ st Lukic), Rincon, Meitè, Berenguer; Iago Falque, Belotti. A disp.: Ichazo, Rosati, Ansaldi, Ferigra, Bremer, Parigini, Valdifiori, Edera, Niang. All.: Mazzarri
COSENZA (3-5-2): Saracco; Idda, Dermaku, Tiritiello; Corsi, Bruccini, Palmiero (1′ st Bearzotti), Varone, D’Orazio; Tutino (36′ Baez), Perez (10′ st Di Piazza). A disp.: Cerofolini, Pellegrino, Pascali, Anastasio, Schetino, Azzinnari. All.: Braglia
ARBITRO: Abisso di Palermo
MARCATORI:9’ pt Baselli (T), 28′ Belotti (T)
NOTE:Spettatori circa 10mila con nutrita rappresentanza ospite. Espulsi: -; Ammoniti: Idda; Angoli: 2-2 per il Torino; Recupero: 1′ pt –

Related posts