Tutte 728×90
Tutte 728×90

Legittimo ha firmato per il Cosenza. Ufficiale l’accordo con il Lecce

Legittimo ha firmato per il Cosenza. Ufficiale l’accordo con il Lecce

Il difensore Matteo Legittimo si è trasferito dal Lecce al Cosenza a titolo definitivo. Nel pomeriggio ha firmato un contratto che lo lega a Via degli Stadi fino al 2020.

E’ arrivata l’ufficialità per Matteo Legittimo (‘89), vale a dire il difensore mancino che Braglia invocava da un po’ di tempo. Per loro è un dolce ritrovarsi, visto che ebbero modo di lavorare insieme già qualche anno fa a Lecce e proprio dai salentini, dopo una parentesi a Trapani, lo ha prelevato il Cosenza questa mattina.

Cresciuto nelle giovanili dei salentini, i giallorossi avevano riportato Legittimo al Via del Mare dal Trapani dove nell’estate del 2017 aveva conosciuto l’amarezza della retrocessione dalla serie B in C. Ora, agli ordini di Baraglia, l’obiettivo è proprio quello di mantenere al Marulla la serie cadetta. Nella sua carriera si contano campionati anche con Pistoiese, Barletta, Salernitana, Parma, Spal e Grosseto.

Questa la nota di Via deglie Stadi: «La Società Cosenza Calcio comunica di aver acquisito a titolo definitivo il diritto alle prestazioni sportive del calciatore Matteo Legittimo, proveniente dalla Società US Lecce. Il difensore, nato a Casarano il 17 giugno 1989, ha firmato un accordo biennale fino al 30 giugno 2020. Nella scorsa stagione ha vestito le maglie del Trapani (fino a gennaio 2018, collezionando 11 presenze) e del Lecce, compagine con cui ha vinto il campionato di Serie C – Girone C con 13 presenze. Legittimo inizia la propria carriera nel Settore Giovanile del Lecce, da cui poi muove verso Pescara e Pagani, nel 2008/’09, per le prime due esperienze da Pro, condite rispettivamente da 4 e 7 presenze. Nel 2009/’10 gioca 33 partite col Barletta, in Seconda Divisione, dimostrando capacità da veterano a dispetto dell’ancor giovane età; proprio l’ottima stagione in Puglia gli permette di essere notato dalla Salernitana, con cui disputa il campionato di Prima Divisione 2010/’11 (21 presenze compresa la Coppa ed una rete). A giugno dello stesso anno torna a Lecce, ma non esordisce coi salentini, all’epoca in Serie A, e a gennaio 2012 si trasferisce in prestito al Südtirol, dove si conferma sugli ottimi livelli dell’anno precedente con 17 presenze in Prima Divisione. Il campionato successivo è sempre in Serie C1, stavolta col Lecce, ma le ottime prestazioni nelle 13 partite disputate gli valgono la chiamata dell’Ascoli, in B, dove gioca 7 gare. Nel 2013/’14 disputa un grande campionato a Grosseto (30 presenze, 1 gol), mentre l’anno successivo si divide tra SPAL (fino a gennaio) ed un ritorno nella Maremma, per un totale di 36 presenze con le due maglie. Nel 2015/’16 veste per la quarta volta in carriera la maglia del Lecce, con cui colleziona 33 presenze, mentre l’anno successivo disputa un campionato di B da titolare a Trapani, con 31 presenze tra le varie competizioni».

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it