Serie B

Serie B, concreto il rischio rinvio del campionato

Il Coni, con un tweet di Franco Frattini,  sottolinea: «La sentenza del 7 settembre deciderà il destino della Serie B». Intanto lunedì riunione dei capitani con l’Aic per lo sciopero.

Sono giorni febbrili per il mondo del calcio dopo la decisione della FIGC di bloccare i ripescaggi su indicazione della Serie B. Da diverse sponde si richiede giustizi, e nel frattempo ad esporsi è stato Franco Frattini, colui che presiederà il Collegio del Coni che il 7 settembre discuterà in merito al ricorso dell Ternana.

Frattina ha sottolineato: «Il diritto non sarà né morto e né sepolto. L’udienza del 7 settembre deciderà il destino della Serie B e se i ricorrenti avessero ragione le partite di recupero sarebbero semplicissime. Le regole saranno rispettate»

Intanto tiene banco lo sciopero che l’Aic vorrebbe proclamare per bloccare Serie B e Serie C. Lunedì i capitani dei club del torneo cadetto si vedranno a Roma con l’asso calciatori per valutare l’ipotesi di bloccare l’inizio del campionato in segno di protesta. L’obiettivo, insomma, è bloccare tutto fino alla sentenza di giorno 7 settembre.

Tags
Mostra altro

Redazione Cosenza Channel

Cosenza Channel è una testata giornalista nata nel 2008 con l’idea di occuparsi principalmente delle notizie sul Cosenza Calcio. Il successo conseguito sin dai primi anni ha permesso alla testata di avviare una collaborazione televisiva per mandare in onda un format che parlasse di calcio, in particolare dei Lupi e poi delle altre squadre calabresi. La svolta arriva nel 2016, quando la redazione amplia i contenuti del portale d’informazione, pubblicando notizie di attualità. Il 5 settembre 2019 Cosenza Channel si trasforma completamente. Nuova grafica, contenuti esclusivi, con l’obiettivo di crescere e rendere un servizio informativo sempre più attendibile e di qualità.

Articoli correlati

Back to top button
error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it
Close

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina