Tutte 728×90
Tutte 728×90

Cannavino e Canal Grande, convocato un tavolo tecnico in Prefettura

Cannavino e Canal Grande, convocato un tavolo tecnico in Prefettura

Nei giorni scorsi gli abitanti della presila cosentina avevano lamentato la parziale copertura dei semafori posti all’inizio dei sensi di marcia del ponte Cannavino, atti a bloccare il traffico nel caso in cui l’interferometro segnali movimenti anomali della struttura viaria.

Ora, dopo la puntualizzazione della Protezione Civile Calabria per tramite del capo Carlo Tansi, è la stessa Anas (l’azienda che detiene la gestione della 107 “Silana-Crotonese”) ad intervenire chiarendo la situazione. «Negli ultimi giorni – afferma Anas tramite un comunicato stampa -, i semafori attualmente presenti sul viadotto hanno fatto registrare falsi allarmi connessi, esclusivamente, a prove tecniche in corso sui sistemi di allerta, che sono tuttora in fase di implementazione».

La copertura della parte alta degli strumenti ausiliari alla direzione del traffico aveva innescato la rabbia e la paura degli utenti, che manifestavano delle perplessità sulla tenuta del Cannavino. Al riguardo Anas chiarisce: «Ad oggi, i risultati dei monitoraggi non evidenziano alcuna criticità relativa alla stabilità dell’opera. I lavori di manutenzione di prima fase sul ponte sono stati conclusi nel mese scorso», mentre sono già in cantiere, per i primi mesi del 2019 (si era parlato di gennaio, ndr) gli interventi per l’adeguamento anti-sismico.

INCONTRO IN PREFETTURA. Il prossimo 5 settembre si terrà un incontro in Prefettura per esaminare la situazione relativa al monitoraggio ed agli interventi sui viadotti Cannavino e Canal Grande (vicino San Nicola Arcella). Al tavolo sono invitati: il presidente della giunta regionale, quello della Provincia di Cosenza, il Questore, i comandanti provinciali di Carabinieri, Guarda di Finanza, Vigili del Fuoco, Polizia Postale, il responsabile Anas area compartimentale Calabria, il dirigente del dipartiment U.O.A. della Protezione civile e i sindaci dei comuni di Casali del Manco, Celico, Rovito e San Nicola Arcella. (Giulio Cava)

 

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it