Tutte 728×90
Tutte 728×90

Si perde in Sila mentre raccoglie funghi: i carabinieri lo rintracciano

Si perde in Sila mentre raccoglie funghi: i carabinieri lo rintracciano

Avventura a lieto fine per un sessantenne residente a Policoro che, nella giornata di ieri, sfruttando il tempo favorevole ha deciso di recarsi nelle aree boschive della Sila per cercare dei funghi.

L’uomo ha lasciato la propria autovettura lungo la Statale 177, in località Montaltare di Longobucco e si è avventurato all’interno della boscaglia che compone la Riserva del Gallopane. Intorno alle 19.00, presso la Centrale Operativa della Compagnia Carabinieri di Rossano è giunta una richiesta di soccorso da parte dell’uomo che, avendo perso l’orientamento, non era più in grado di ritrovare la strada per tornare alla propria autovettura.

Immediatamente sono scattati i soccorsi, che hanno visto impegnati da subito i militari della Stazione Carabinieri di Longobucco ed i Carabinieri Forestali di Cava di Melis mentre venivano allertati i Vigili del Fuoco ed il Soccorso Alpino della Guardia di Finanza.

Fondamentale si è rivelato il tempestivo intervento dei militari dell’Arma che hanno raggiunto l’area interessata prima del calare del sole: i carabinieri hanno dapprima individuato l’autovettura dell’uomo, per poi iniziare le ricerche all’interno della fitta vegetazione e, dopo circa un paio di ore, lo hanno rintracciato e riportato lungo la Strada Statale in buone condizioni di salute.

L’uomo ha infine ringraziato i carabinieri per la celerità con la quale si sono attivati per il rintraccio che ha di fatto impedito che lo stesso rimanesse per la notte all’addiaccio in attesa delle prime luci dell’alba che avrebbero consentito le ricerche.

Related posts