Cosenza Calcio

Braglia è il tecnico più anziano della B. Pillon quello con più panchine

Braglia con i suoi 63 anni guarda tutti dall’alto e fa parte dei sei allenatori con più gettoni di presenza tra i cadetti. Ecco tutte le classifiche che riguardano i tecnici della Serie B.

E’ Piero Braglia l’allenatore più anziano della Serie B. Il tecnico del Cosenza con i suoi 63 anni non ha da invidiare niente a nessuno per ciò che concerne l’esperienza.

Il campionato partirà domani sera con l’anticipo tra Brescia e Perugia e vivrà le prime due giornate come se niente fosse. Poi, però, potrebbe succedere di tutto. Chi siede in panchina, di questi tempi, deve pensare anche a ciò.

Dicevamo degli allenatori, però. Braglia ritorna in B a distanza di tempo: l’ultima volta fu nel torneo 2013-2014 con la Juve Stabia. Al Menti, ne è testimonianza la targa con cui è stato omaggiato l’anno scorso, è quasi un’icona e i tifosi farebbero carte false per rivederlo alla guida delle Vespe. E’ uno degli 8 tecnici che sono stati confermati dalle rispettive società, perché in 11 invece sono ad una nuova avventura dopo l’esperienza lavorativa della stagione precedente.

Gli esordienti sono tre: Lucarelli che riabbraccia la sua amata Livorno, Chezzi del Carpi pescato in Serie D a Savona e David Suazo del Brescia. Proprio l’ex bomber del Cagliari è l’opposto di Braglia, vale a dire l’allenatore più giovane dell’intera categoria con i suoi 38 anni.

Nessuno, però, ha più panchine di Pillon: 283 gettoni in Serie B per il tecnico del Pescara. Colantuono della Salernitana ne ha 270, a seguire Mandorlini della Cremonese con 234, Marino dello Spezia 225, Bisoli del Padova 198 e Braglia con 162. Dopo loro sei c’è un solco, tanto che Venturato del Cittadella è fermo ad 88. (Antonio Clausi)

 

 

Tags
Mostra altro

Redazione Cosenza Channel

Cosenza Channel è una testata giornalista nata nel 2008 con l’idea di occuparsi principalmente delle notizie sul Cosenza Calcio. Il successo conseguito sin dai primi anni ha permesso alla testata di avviare una collaborazione televisiva per mandare in onda un format che parlasse di calcio, in particolare dei Lupi e poi delle altre squadre calabresi. La svolta arriva nel 2016, quando la redazione amplia i contenuti del portale d’informazione, pubblicando notizie di attualità. Il 5 settembre 2019 Cosenza Channel si trasforma completamente. Nuova grafica, contenuti esclusivi, con l’obiettivo di crescere e rendere un servizio informativo sempre più attendibile e di qualità.

Articoli correlati

Back to top button
error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it
Close

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina