Tutte 728×90
Tutte 728×90

Morrone, Stranges spiega: “Atteggiamento giusto nonostante l’avversario in difficoltà”

Morrone, Stranges spiega: “Atteggiamento giusto nonostante l’avversario in difficoltà”

E sull’Acri solo parole dolci: “a cosa più bella della partita è il fatto che l’Acri in qualche modo si riprenderà. E’ tra le squadre più importanti della Calabria e sono felice che intraveda la luce in fondo al tunnel”.

 

E’ soddisfatto dell’esordio stagionale della Morrone il tecnico Lorenzo Stranges. «Diciamo che è stato un test poco attendibile per le condizioni dell’avversario – sottolinea l’allenatore granata – ma in campo ho visto l’atteggiamento giusto da parte dei miei, specialmente per ciò che riguarda l’approccio al match. In questo tipo di partite non è mai scontato restare concentrati e pertanto posso dirmi contento che nessuno abbia sottovalutato l’impegno».

Dopo una vittoria per 8-0 è difficile trovare degli aspetti negativi, ma Stranges ci tiene a tenere alta la guardia. «Ci sono delle cose da migliorare come è giusto che sia e ad agosto è anche nell’ordine naturale delle cose. Inizio ad intravedere qualcosina di ciò che proviamo in settimana, ma il lavoro da fare è ancora tanto».

In organico ci sono degli under molto validi, ad esempio il classe 2001 Meringolo ha siglato una doppietta. «Più che sui singoli – continua il tecnico – mi piace evidenziare come tutti i ragazzi stiano rispondendo bene alle sollecitazioni quotidiane. Mostrano attenzione e lanciano segnali positivi: vuol dire che siamo sulla strada giusta»

Stranges, tornando alla gara di domenica, tiene infine a lanciare un messaggio agli avversari. «A parte la vittoria – conclude – la cosa più bella della partita è il fatto che l’Acri in qualche modo si riprenderà. E’ tra le squadre più importanti della Calabria e sono felice che intraveda la luce in fondo al tunnel. Il calcio sta andando a scatafascio e la Morrone in questo contesto è un’isola felice».

 

Related posts