Tutte 728×90
Tutte 728×90

Ponte di San Fili, lettera di Di Natale all’Anas e al prefetto di Cosenza

Ponte di San Fili, lettera di Di Natale all’Anas e al prefetto di Cosenza

Pubblichiamo la lettera inviata dal consigliere provinciale Graziano Di Natale al prefetto di Cosenza, Paola Galeone e al coordinamento Calabria dell’Anas.

– di Graziano di Natale*

Scrivo nella mia qualità di Consigliere Provinciale in relazione alle numerose segnalazioni circa la pericolosità del ponte di collegamento in località San Fili che presenta una evidente spaccatura centrale ed un avvallamento con conseguente flessione del piano stradale.

L'allarme sul web: «Il ponte di San Fili è a rischio crollo»

Il tratto in questione è praticato giornalmente da migliaia di cittadini anche per l’importanza dell’arteria che collega la fascia tirrenica con il Capoluogo di provincia. Non è da meno la circostanza che tantissimi giovani frequentano l’Università della Calabria percorrendo inevitabilmente la zona in questione.

Stante quanto sopra, ed interpretando i sentimenti di preoccupazione di tantissimi cittadini, sono a chiedere di conoscere quali prowedimenti immediati, le Autorità in indirizzo, intendono assumere al fine di garantire la tranquillità e l’incolumità di quanti, per svariate ragioni, frequentano i viadotti Emoli 1 e Emoli 2 comunemente noti come “Ponte di San Fili”.

Certo di un positivo e celere riscontro alla presente porgo cordiali saluti.

*consigliere provinciale

Related posts