Tutte 728×90
Tutte 728×90

Bruccini ancora out. Cosenza, la formazione anti-Verona…

Bruccini ancora out. Cosenza, la formazione anti-Verona…

Il centrocampista rossoblù Mirko Bruccini continua il suo percorso di recupero. Nel frattempo Braglia pare avere le idee chiare per l’undici da opporre al Verona.

Pensare al calcio giocato forse è la cosa fatta di meno in questa settimana. Ma non per Piero Braglia e per i suoi calciatori che, approfittando della distrazione collettiva, hanno avuto modo di insistere sulla formazione che ha ben figurato sul campo dell’Ascoli.

L’attenzione è stata catalizzata nei giorni scorsi dalla questione relativa al Marulla e dall’attesa per la consegna degli abbonamenti, ma il match con l’Hellas Verona è imminente e la posta in palio è alta. Poi ci sarà tempo per riposarsi e apprendere la sentenza definitiva dei tribunali riguardo al format della Serie B. Il ds Trinchera vorrebbe un ritorno a 22 così come quasi tutti i direttori dei sodalizi che puntano a salvarsi. I presidenti, invece, ne fanno un discorso economico e compatti spingono per cristallizzare l’attuale formula.

L’idea di Braglia è di valutare fino all’ultimo istante se la riconferma di Mungo playmaker basso e dei suoi due alfieri possa essere la soluzione migliore al cospetto della corazzata scaligera. Verna e Garritano non hanno convinto al Del Duca, ma erano in gruppo da appena una settimana e con ogni probabilità godranno di un’altra chance.

La sessione odierna e quella di rifinitura prevista per domani chiariranno i pochi dubbi residui sull’undici titolare. Una cosa è certa: Bruccini salterà la seconda gara consecutiva di campionato a causa della pubalgia, ma quando rientrerà il centrocampo avrà uno stantuffo in più. (Antonio Clausi)

Related posts