Tutte 728×90
Tutte 728×90

Cosenza, schiamazzi notturni: sequestrato il locale “Vintage zone”

Cosenza, schiamazzi notturni: sequestrato il locale “Vintage zone”

E’ stato lo stesso proprietario del “Vintage zone” a comunicare il sequestro del suo locale, mandando una lettera alla community Cosenza 2.0, che ha pubblicato sia la missiva rivolta ai cosentini sia una parte del provvedimento di sequestro emesso dal gip del tribunale di Cosenza, Giuseppe Greco.

Giancamillo Mosciaro, 36 anni, è indagato per aver abusato di strumenti sonori nel corso della notte che hanno disturbato la quiete pubblica e coloro i quali abitano a due passi dal locale di musica e divertimento, punto di riferimento per le nuove e vecchie generazioni che tradizionalmente ogni sera riempiono la strada che porta anche al Cinema Citrigno.

«Vogliamo continuare a fare impresa nella nostra città, provando a crescere sempre di più: è questo il motivo per cui abbiamo deciso di restare» scrive Mosciaro nella sua lettera. «Il fatto di essere apprezzati e premiati dal gradimento di tante persone ci riempie di orgoglio: proprio perché amiamo la nostra città abbiamo sempre rispettato le regole della convivenza civile in accordo con il Comune. Per questo, auspichiamo che, al più presto, questa vicenda – che ci danneggia – possa al più presto risolversi».

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it