Tutte 728×90
Tutte 728×90

Casali del Manco, il Pd chiarisce: «Apprezziamo la scelta di Rizzuti»

Casali del Manco, il Pd chiarisce: «Apprezziamo la scelta di Rizzuti»

La notizia sulle dimissioni dalla sola carica di consigliere comunale da parte di Michele Rizzuti, neo assessore ai lavori pubblici, aveva scatenato una serie di polemiche, tra cui quella del collega di maggioranza Salvatore Morrone che aveva espresso, tramite un comunicato stampa, le proprie perplessità.

A chiarire la scelta di Rizzuti sono stati due dirigenti del Partito democratico di Casali del Manco. Wladimiro Parise, segretario cittadino dei Dem, e Mauro Procellini, responsabile del settore Organizzazione, in una lettera scritta a quattro mani inviata al gruppo consiliare che sostiene il sindaco Martire “Futuro in Comune”, nella persona del suo capogruppo Fernando De Donato. Scrivono di due dirigenti Democrats: «In riferimento alla scelta dell’Assessore Michele Rizzuti di dimettersi dalla carica di consigliere comunale per dedicarsi a tempo pieno all’assolvimento dell’importante incarico ricevuto nella qualità di Assessore nel Comune di Casali del Manco, esprimiamo la nostra gratitudine e pieno sostegno a tale responsabile ed altruista scelta. Oggi non è usuale – si legge – trovare giovani compagni che antepongono le legittime aspettative personali, sacrificandole in ragione del primario interesse collettivo.

Il gesto di Michele non risponde ad oscure logiche partitiche bensì allo spirito “altruista e di sacrificio” che caratterizza l’appartenere ad una forza di Sinistra. La sua è stata una scelta personale, meditata e ponderata, che ci auguriamo serva da esempio a chi oggi nella società, e quindi nel Partito, cerca di adombrare sospetti e dietrologie… sempre e comunque». La scelta di Rizzutti, secondo i vertici locali del Pd, «lancia un messaggio positivo a chi si affaccia alla Politica e alle future generazioni tenuto anche conto del ruolo che Michele assolve, essendo segretario provinciale dei Giovani Democratici».

Il Pd di zona manda, anche, un messaggio all’insieme della maggioranza insediatasi dopo la vittoria elettorale del 10 giugno: «L’intero Gruppo di Maggioranza unitamente all’Esecutivo Cittadino stanno dimostrando responsabilità ed alto spirito di servizio, capiamo tutte le ambizioni, ma riteniamo sia più importante mettere al centro l’azione amministrativa, per dare risposte alla comunità amministrata, ognuno con le proprie sensibilità attitudini ed esperienze ….. non è scontato, non è facile».

Una puntualizzazione viene fatta in merito al rapporto tra il primo cittadino, nella sua autonomia, e il partito che ha sostenuto la sua candidatura: «Come PD abbiamo scelto di dare piena ed incondizionata autonomia al Sindaco ad al Gruppo Consiliare di maggioranza, l’autonomia però non deve essere usata come un “vulnus” a secondo delle necessità del momento, in modo strumentale e maldestro. Quando e se verremo coinvolti, come Dirigenti Politici sapremo dare il nostro contributo con la responsabilità e l’autorevolezza che ci ha visto protagonisti, e vincitori, nelle passate elezioni Comunali, e comunque sempre nel rispetto dei ruoli e delle funzioni. L’Amministrazione è autonoma, lo è altrettanto il Partito».

Infine, Parise e Procellini riservano un in bocca al lupo al neo consigliere Fernando De Luca «che saprà dare ulteriore e qualificato impulso alla azione amministrativa da Voi avviata, giusto riconoscimento anche per il proficuo e decisivo contributo che come Segretario del Circolo PD di Casole Bruzio (unitamente ai suoi militanti e Dirigenti) ha dato nelle elezioni comunali». (Giulio Cava)

Related posts