Eccellenza

Trebisacce, rammarico per il pari col Bocale. Sul mercato ecco Andreoli e Miraglia

 

Una vittoria sfumata proprio all’ultimo istante, causa un episodio che capita di rado ma che ha finito col far ritrovare con due punti un meno un Trebisacce brillante nel gioco e bello a vedersi, ancor di più rispetto alla prima giornata.

I Delfini sbloccano al primo affondo con Naglieri, migliore in campo insieme a Galantucci, che di testa trova la deviazione vincente sugli sviluppi di un calcio d’angolo. Locali sin da subito in controllo dal match contro il neopromosso Bocale, che sornione riesce a restare sul pezzo ed a salvarsi sui tentativi di Maio alla mezz’ora e di Galantucci sul finale di tempo. Nella ripresa i giallorossi proseguono i tentativi in attacco a caccia del raddoppio. Ancora capitan Galantucci fa gridare al gol: sulla prima è super Caputo, sulla seconda la sfera non inquadra lo specchio di pochissimo. Senza fortuna anche i tentativi di Gueye, subentrato ad un applauditissimo Naglieri, e Cosentini. All’ultimo minuto, prima del recupero, il tiro-cross di Foti si insacca e regala il pareggio ai suoi.

Nonostante i due punti sfumati, mister Malucchi è soddisfatto dei suoi ragazzi: “Dobbiamo guardare il bicchiere mezzo pieno perché l’importante è creare gioco ed occasioni. Ci dispiace ad ogni modo non aver ottenuto i tre punti in una gara che ormai non aveva più nulla da dire e per la quale si attendeva solo il triplice fischio finale. È pur vero che non abbiamo concretizzato le occasioni avute, al contrario della partita di Acri dove abbiamo dimostrato maggiore freddezza e cinismo. L’intervento di Martino? Non scalfisce assolutamente la sua prestazione; siamo dispiaciuti per il ragazzo ma è un qualcosa che può accadere anche ai portieri professionisti. Siamo anzi soddisfatti del suo operato confrontando la sua giovane età con la sicurezza che ha messo in mostra tra i pali in queste prime uscite stagionali. Sfida difficile, difficilissima per la prossima giornata contro un’Olympic Rossanese che al pari di Reggio Mediterranea e Corigliano si giocherà, a mio avviso, la vittoria del campionato. Una di quelle partite belle da vivere e da vedere, con una rivalità sportiva storica e per la quale ci auguriamo che ci sia il giusto seguito da parte dei nostri tifosi. Un test importante per noi contro una formazione dura da battere, specialmente sul proprio campo, un sintetico che cambia le dinamiche ed al quale noi siamo  meno abituati”.

Per quel che riguarda il mercato, i movimenti per il Trebisacce non sono terminati. La dirigenza giallorossa fa registrare il tesseramento del portiere Andreoli e del centrocampista Miraglia (già schierato in campo dal 1′ contro il Bocale, domenica). I due calciatori sono provenienti rispettivamente dal Castrovillari e dell’Amantea.

In uscita invece si registrano le partenze di Maida, Galati e Scigliano che vestiranno la casacca della Juvenilia Roseto, mentre Cannitello ha firmato per il Filogaso (con il quale è andato anche in rete domenica).

Fabrizio Cantarella – Add. Stampa Asd Trebisacce –

Mostra altro

Redazione Cosenza Channel

Cosenza Channel è una testata giornalista nata nel 2008 con l’idea di occuparsi principalmente delle notizie sul Cosenza Calcio. Il successo conseguito sin dai primi anni ha permesso alla testata di avviare una collaborazione televisiva per mandare in onda un format che parlasse di calcio, in particolare dei Lupi e poi delle altre squadre calabresi. La svolta arriva nel 2016, quando la redazione amplia i contenuti del portale d’informazione, pubblicando notizie di attualità. Il 5 settembre 2019 Cosenza Channel si trasforma completamente. Nuova grafica, contenuti esclusivi, con l’obiettivo di crescere e rendere un servizio informativo sempre più attendibile e di qualità.

Articoli correlati

Back to top button
error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it
Close

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina