Serie B

Serie B, nuovo colpo di scena. Il Coni accoglie il ricorso della Virtus Entella

La Virtus Entella, che ha già esordito in Serie C, si è vista accogliere il ricorso dal Collegio di Garanzia del Coni. I liguri a questo punto sono “virtualmente” in Serie B.

Caos e continui cambiamenti attorno alla Serie B. Non mancano le sorprese, e con il format ancora da stabilire, il collegio di Garanzia del Coni ha accolto il ricorso della Virtus Entella, permettendo ai liguri di poter giocare nuovamente il campionato cadetto; la palla adesso passa al commissario FIGC Fabbricini, a cui spetta l’ultima parola.

La Virtus Entella ha già disputato la prima partita di Serie C, che verrebbe invalidata qualora la società di Gozzi dovesse andare in B. Questo il dispositivo di ieri sera. «Il Collegio di Garanzia dello Sport, Prima Sezione, al termine della udienza tenutasi oggi, presieduta dal prof. Sanino, viste le conclusioni esternate dalla ricorrente a pag. 29 del ricorso introduttivo, in riforma della sentenza impugnata, ha riconosciuto la legittimazione processuale della Virtus Entella e ha determinato che la sanzione afflittiva irrogata al Cesena sia eseguita nel campionato 2017/2018».

Tags
Mostra altro

Redazione Cosenza Channel

Cosenza Channel è una testata giornalista nata nel 2008 con l’idea di occuparsi principalmente delle notizie sul Cosenza Calcio. Il successo conseguito sin dai primi anni ha permesso alla testata di avviare una collaborazione televisiva per mandare in onda un format che parlasse di calcio, in particolare dei Lupi e poi delle altre squadre calabresi. La svolta arriva nel 2016, quando la redazione amplia i contenuti del portale d’informazione, pubblicando notizie di attualità. Il 5 settembre 2019 Cosenza Channel si trasforma completamente. Nuova grafica, contenuti esclusivi, con l’obiettivo di crescere e rendere un servizio informativo sempre più attendibile e di qualità.

Articoli correlati

Back to top button
error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it
Close

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina