Tutte 728×90
Tutte 728×90

Livorno, col Cosenza sarà turnover? Occhio alla verve di Murilo Mendes

Livorno, col Cosenza sarà turnover? Occhio alla verve di Murilo Mendes

Il brasiliano lo scorso anno segnò 11 reti e fu grandissimo protagonista in Serie C. Lucarelli potrebbe fare un pò di turnover visto che martedì si tornerà in campo.

 

Una sfida che torna dopo quindici anni ed una squadra che in panchina ha Lucarelli. Uno che da queste parti non passerà mai inosservato. Cosenza-Livorno però, è innanzitutto una sfida importantissima per la classifica del campionato di Serie B. Entrambe le squadra sono a secco di vittorie. Il Cosenza ha collezionato solo un punto in tre partite (anche se quella col Verona è stata persa a tavolino), mentre il Livorno ha perso tutte e due le partite nelle quali finora è sceso in campo (visto che ha riposato alla 1^). I labronici quest’estate hanno condotto una campagna acquisti importanti. Rinnovando pesantemente una squadra che aveva comunque vinto abbastanza nettamente il proprio girone di Serie C. Innanzitutto in panchina. Via Sottil, ecco il figliol prodigo Lucarelli con Catania e Livorno che si sono scambiati la guida tecnica. Inutile spiegare quello che Lucarelli è per Livorno. Rivederlo da quelle parti nelle vesti di tecnico,  era soltanto una questione di tempo. Tra i calciatori invece è partito Vantaggiato, attaccante simbolo della squadra. Ma sono arrivati innesti importanti come Diamanti, Kozak, Giannetti, Porcino, Raicevic e Dainelli su tutti che si sono aggiunti alla vecchia guardia composta dal portiere Mazzoni, dal difensore Gonnelli e dai centrocampisti Luci e Valiani. Tra i calciatori forse meno conosciuti, occhio a Otavio Murilo Mendes. Il brasiliano, classe 1995, lo scorso anno fu protagonista della promozione del Livorno segnando 11 reti da esterno. E’ capace, se in giornata, di giocate di grandissima qualità.

Per quel che riguarda la formazione, Lucarelli dovrebber confermare il 3-5-2. Recuperano Porcino, Maiorino e Giannetti. In dubbio Fazzi, mentre sono out sia Rocca che Albertazzi. Probabile che il Livorno faccia un pò di turnover visto che martedì si tornerà in campo con gli amaranto che ospiteranno il Lecce. (Alessandro Storino)

LIVORNO (3-5-2): Mazzoni; Di Gennaro, Dainelli, Gonnelli; Fazzi, Luci, Agazzi, Valiani, Porcino; Kozak, Murilo. A disposizione: Zima, Bogdan, Gasbarro, Iachipino, Maicon, Diamanti, Maiorino, Soumaoro, Frick, Giannetti, Raicevic. Allenatore: Lucarelli

Related posts