Tutte 728×90
Tutte 728×90

Paolana, la rimonta è servita. Tris alla Morrone e si vola ai Quarti

Paolana, la rimonta è servita. Tris alla Morrone e si vola ai Quarti

Tocca alla Paolana passare il turno e tuffarsi nei Quarti di finale della Coppa Italia. Il 3-0 rifilato alla Morrone al Tarsitano permette agli uomini di Perrotta di ribaltare il 2-1 subito all’andata e fare altra strada nella competizione.

Per turnover e per colpa dell’infermeria affollata, Stranges cambia otto uomini rispetto alla gara con il Roggiano abbandonando il consueto 4-3-3. Gli unici riconfermati sono Marchio, Villella e Ferraro che si calano insieme ai compagni in un comunque familiare 4-2-3-1.

Il primo acuto è dei granata. Cordua vince un contrasto sulla trequarti e si insinua in area di rigore. Corno vola a deviare in corner, ma sugli sviluppi sono ancora gli ospiti a rendersi pericolosi con De Cicco: la girata di destro è bella a vedersi, tuttavia poco precisa.

La gara è condizionata da un vento che vanifica i lanci lunghi e i traversoni, ma che sulle punizioni genera traiettorie velenose. Una di queste, su un calcio franco di Amendola, inganna Fabiano e al 33′ si sblocca il risultato. Prima del break un sinistro di Marchio crea apprensione e sfiora il palo.

Ad inizio ripresa è ancora Amendola, stavolta con una prodezza, a trovare il sette e a regalare una gioia ai supporter di casa. La Morrone si riversa in avanti e lascia ampi spazi alla Paolana per chiudere la pratica. Al 20’ è Lopez a salvare sulla linea un tiro a botta sicura di Zicarelli dopo un miracolo di Fabiano e Mazzei, alla mezzora esatta, costringe il portiere di casa a deviare sulla traversa per non essere beffato come il collega nel primo tempo.

Sull’azione successiva Filidoro allontana ingenuamente il pallone e si becca il secondo giallo, concedendo ai granata l’assalto finale. L’occasione buona arriva con Raimondo che, invece di servire Ferraro libero a centro area, spedisce sul fondo un diagonale insipido. Il 2-1 non arriverà mai a differenza del definitivo 3-0. Nicoletti stende Zicarelli nel recupero e Azzinnaro dal dischetto manda in archivio la partita.

 

IL TABELLINO:
PAOLANA (4-4-2): Corno; Poltero, Del Popolo, Terranova, Greco; Azzinnaro, Jammeh (47′ st De Luca), Filidoro, Amendola (32′ st Porpora); Federico (22′ st Chianello), Zicarelli. A disp.: Soria, Casella, Bilotta, Caruso. All.: Perrotta
MORRONE  (4-2-3-1): Fabiano; Gaccione (32′ st Nicoletti), Ciano, Marchio, Granata (16′ st Lopez); De Cicco, Villella; Cordua (16′ st Mazzei), Fasanella (16′ st Raimondo), Prete (32′ st Pugliese); Ferraro. A disp.: Gallo,  Meringolo, Bacilieri, Scarnato. All.: Stranges
ARBITRO: Tirinato di Catanzaro
MARCATORI: 33′ pt è 8′ st Amendola, 46’ st Azzinnaro (rig.)
NOTE: Spettatori circa 70. Espulso al 31′ st Filidoro (P); Ammoniti: Filidoro (P), Fasanella (M); Angoli: 6-3 per la Morrone Recupero: 1′ pt – 5′ st

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it