Tutte 728×90
Tutte 728×90

Corigliano, contro l’Acri degli ex vietato distrarsi

Corigliano, contro l’Acri degli ex vietato distrarsi

Dopo il successo sullo Scalea in campionato, il pareggio in coppa, sempre contro i tirrenici, e relativa qualificazione ai quarti, la formazione di mister De Feo è proiettata alla sfida esterna di Acri.

Per la quinta d’andata in Eccellenza, il team jonico si sta predisponendo per  un match “facile” ma solo sulla carta. La quota di concentrazione, infatti, resta alta nonostante la classifica e il rendimento attuale degli acresi. Obbiettivo sarà cercare di inanellare un nuovo successo per seguitare con gli ottimi risultati raccolti sin ora e con all’attivo solo vittorie e il segno ics in coppa. Investiti per la direzione di gara l’arbitro Andrea Leone di Cosenza e i guardalinee Luca Sportelli e Davide Gigliotti entrambi della sezione di Lamezia Terme.

CASA BIANCOAZZURRA

Settimana itinerante e di fatiche consistenti per la troupe coriglianese dopo la ripresa del martedì, il match di coppa a Scalea di mercoledì e le sedute di giovedì e quella uggiosa di venerdì. Allenamenti svolti al “Città di Corigliano” sotto la guida di mister De Feo e dell’efficiente staff tecnico. Rifinitura al sabato mattina, invece, fissata al “Santa Maria ad Nives” dove dalla prossima settimana la comitiva coriglianese dovrebbe sostenere diversi allenamenti. Tutti o quasi a disposizione: restano da recuperare l’attaccante esterno G. Foderaro, ormai prossimo al ritorno in gruppo, e Catalano sempre diviso tra terapie e lavoro differenziato. Probabili avvicendamenti nell’ordinamento dell’undici effettivo rispetto al doppio impegno contro lo Scalea. Dosate uomini e energie, in questa settimana, proprio per preservare le forze in vista di Acri. Frattanto, la crescita della condizione è direttamente proporzionale alla sintonia tra giocatori e settori: per un organico autorevole e da garanzie importanti. Si allarga a macchia d’olio la passione verso la squadra e anche al “P. Castrovillari”, vista la vicinanza tra i due centri, attesi sportivi e tifosi coriglianesi sempre diretti dallo “Skizzati-Group” per sospingere i calciatori verso una nuova affermazione.

L’AVVERSARIO

L’Acri, dopo le vicissitudini estivi e la fase di commissariamento targato Leonardo Molinari, da alcune ore ha un organico societario con a capo il presidente Michele Torchiaro. In panchina la squadra è diretta da mister Pietro Delegu che nel corso di queste settimane sta cercando di plasmare il nuovo gruppo. Con un solo punto in graduatoria e reduci dal 4 a 0 di Cotronei, l’obbiettivo resta la salvezza, con o senza play-out. Nelle ultime settimane arrivati, tra le fila rossonere, anche due ex illustri del Corigliano come Martinez e Calomino per una rosa sostanzialmente giovane.

 

IL CORIGLIANO TRA MEDIA, SOCIAL E SITO WEB 

Anche per il match di Acri , sarà possibile fruire e rivedere gli highlights delle gara sul canale Youtube “Calcio Corigliano” e sulla pagina Facebook ufficiale del club “ASD Corigliano Calabro Calcio”. Sulla stessa fanpage di Facebook, anche per la sfida di domenica 7 ottobre, sarà possibile apprendere tutti gli aggiornamenti in tempo reale con foto e tante altre curiosità. Tutte le altre info sul sito ufficiale www.calciocorigliano.it .

Ufficio Stampa e Comunicazione

Related posts