Cosenza Calcio

Cosenza, finisce 4-1 il test con la Primavera

Braglia ha dato spazio per 90′ a Palmiero in cabina di regia e a Baez nel ruolo di trequartista. Per De Angelis bene Quintiero e Giorgió, autore di un bel gol. 

Test utile a mantenere la condizione atletica in vista dei rispettivi stop di campionato. Serie B e Primavera osserveranno una giornata di riposo a causa degli impegni internazionali delle varie  nazionali e il Cosenza ne ha approfittato per sfidare i ragazzi di De Angelis, apparsi sistemati bene tatticamente e con una buona qualità individuale. Nota di merito la bassa età media con tanti 2001 e 2002. Per la prima squadra out gli infortunati Trovato, Capela, Tiritiello, Perez, Schetino e gli acciaccati Varone, Anastasio, Mungo, Di Piazza e Garritano. Anche Maniero nella ripresa è uscito precauzionalmente per un piccolo problema fisico.

Nella prima frazione di gioco Braglia opta per un 4-3-1-2 sperimentale dove Perina è la novità più importante. Il pipelet barese è stato posizionato a difesa dei pali rossoblù con un linea formata da Bearzotti, Pascali, Idda e Legittimo a sua protezione. In mediana cabina di regia affidata a Palmiero, con Bruccini e Verna interni di centrocampo. Altra faccia nuova rispetto al recente passato é Baez, autore della rete del pareggio a Carpi, posizionato alle spalle di Baclet e Tutino. Prima del break hanno trovato la via del gol Baclet e Bruccini con un destro secco.

Nella ripresa pochi cambi: Bearzotti avanza al posto di Verna e Saracco, D’Orazio e Maniero prendeno il posto di Perina, Legittimo e Tutino. Dentro anche Corsi. Per ciò che riguarda il risultato, Maniero rompe il ghiaccio sfruttando un assist del compagno di reparto, poi è Tutino (entrato al posto di Baclet) a trovare l’angolino giusto. Il 4-1, invece, è una prodezza di Giorgió che beffa Saracco con un tiro a giro.

COSENZA PRIMO TEMPO (4-3-1-2): Perina; Bearzotti, Pascali, Idda, Legittimo; Verna, Palmiero, Bruccini; Baez; Tutino, Baclet. All.: Braglia
COSENZA PRIMAVERA (3-5-2): Sordini (1’st Quintiero); Aceto, Salinas, Antoniotti (5′ st Sant’Angelo); Parisi, Sernia (30′ Peguiron), Iudicelli (25′ st Colosimo), Di Salvo (7′ st Caiazzo), Ferrigno; Sueva, Militano (1 st Giorgió). All.: De Angelis
COSENZA SECONDO TEMPO (4-3-1-2): Perina; Corsi, Pascali, Idda, D’Orazio; Bearzotti, Palmiero, Bruccini (25′ Verna); Baez; Maniero (33′ Baclet), Baclet (20′ Tutino). All.: Braglia
MARCATORI: Baclet, Bruccini, Maniero, Tutino, Giorgió

Mostra altro

Redazione Cosenza Channel

Cosenza Channel è una testata giornalista nata nel 2008 con l’idea di occuparsi principalmente delle notizie sul Cosenza Calcio. Il successo conseguito sin dai primi anni ha permesso alla testata di avviare una collaborazione televisiva per mandare in onda un format che parlasse di calcio, in particolare dei Lupi e poi delle altre squadre calabresi. La svolta arriva nel 2016, quando la redazione amplia i contenuti del portale d’informazione, pubblicando notizie di attualità. Il 5 settembre 2019 Cosenza Channel si trasforma completamente. Nuova grafica, contenuti esclusivi, con l’obiettivo di crescere e rendere un servizio informativo sempre più attendibile e di qualità.

Articoli correlati

Back to top button
error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it
Close

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina