Tutte 728×90
Tutte 728×90

Furto di energia elettrica a Grimaldi, indagato verso il processo

Furto di energia elettrica a Grimaldi, indagato verso il processo

Per i carabinieri della stazione di Grimaldi, l’uomo arrestato nei giorni scorsi con l’accusa di furto di energia elettrica, avrebbe alimentato il suo appartamento con dei cavi che superavano il contatore.

I carabinieri ritengono che L. V., già noto alle forze dell’ordine, avrebbe portato la corrente nel suo appartamento nonostante il contatore non segnalasse nessun consumo. Il presunto danno economico si aggirerebbe intorno ai 2mila euro. 

Oggi il giudice monocratico del tribunale di Cosenza, Francesca De Vuono ha convalidato l’arresto, non applicando alcuna misura cautelare. La difesa, rappresentata dall’avvocato Rocco Prestera, farà richiesta di rito abbreviato nell’udienza che si svolgerà il prossimo 30 ottobre. Giorno in cui l’avvocato difensore cercherà di dimostrare l’estraneità ai fatti contestati dal suo assistito.

Related posts