Tutte 728×90
Tutte 728×90

Primavera, altro ko per il Cosenza. Il Foggia si impone 5-2

Primavera, altro ko per il Cosenza. Il Foggia si impone 5-2

Il Cosenza di De Angelis è passato in vantaggio con un gol di Amendola, poi il Foggia ha dilagato. Rossoblù ultimi in classifica a zero punti.

Termina con un’altra sonora sconfitta per il Cosenza di mister De Angelis l’incontro valido per la 5^ giornata del campionato Primavera 2 girone B in terra pugliese sul terreno di gioco dei parietà foggiani.

La partita ha visto il Cosenza passare in vantaggio con Amendola al 15′ che sigla lo 0-1 con una punizione magistrale dal limite. Il buon inizio viene subito stoppato dalla rete del pareggio rossonero siglata da Marini appena tre minuto dopo il vantaggio rossoblù dopo un’azione offensiva reiterata. Il gol del pari incassato sembra disorientare la compagine rossoblù che subisce il raddoppio al 23′ con Cavallini. La bordata da fuori area del centrocampista foggiano non lascia scampo a Quintiero e porta il parziale sul 2-1. Cosenza in bambola, il gol del 3-1 rossonero arriva al 38′ con Palumbo. Ma non è finita quì perchè la compagine agli ordini di mister Pavone sigla la rete del 4-1 al 44′ con Amabile che, con uno pallonetto morbido, beffa l’estremo difensore cosentino.

Sul 4-1 la partita si innervosisce e al 45′  Salines si fa buttare fuori dal direttore di gara per un fallo da ultimo uomo. Rosso diretto. La ripresa vede un Cosenza più arrembante con il solito Sueva che prova a spingere in avanti i suoi, ma il risultato viene accorciato solo al minuto 81′ su calcio di rigore proprio con  Sueva che in scioltezza spiazza Di Stasio e porta il risultato sul 4-2. Pochi giri d’orologio e il Foggia ri-allunga le distanze con Cavallini che porta i suoi sul 5-1 e chiude definitivamente la contesa.

Il tabellino:
FOGGIA: Di Stasio; Catapano, Cucci, Vallario, De Vittis (20’st Fiore), Quaranta, Cavallini, Bakary (20st’Carella), Palumbo (35’st Rizdal), Amabile(35’st Lioce), Marini (13’st Nannola) A disp.: Mejiri, Lioce, Fiore, De Luca, Carella, Nannola, Albano, Sergio, Ridzal, Di Stasio, Pitarresi, Diallo. All. Gaetano Pavone
COSENZA: Quintero; Aceto, Amendola (1’st Marini), Di Salvo (17’st Iudicelli), Salines, Larosa (43’pt Santangelo), Peguiron, Paglia (26’st Caiazzo), Sueva, Giorgiò, Militano (26’st Ferrigno) A disp.: Rugna; Santangelo, Abate, Parisi, Caiazzo, Iudicelli, Cardamone, Misuri, Sernia, Ferrigno, Moretti, Belcastro. All. Stefano De Angelis
MARCATORI: 15’ Amendola (C), 18’ Marini (F), 23’ Cavallini (F), 38’ Palumbo (F), 44’ Amabile (F), 81’ Sueva (C), 85’ Cavallini (F).
NOTE: Ammoniti nessuno. Espulso Salines (C) al 45′ per intervento falloso da ultimo uomo.

Risultati 5^ giornata Campionato Primavera 2 girone B 
Livorno-Frosinone 2-0; Lazio-Ascoli 2-1; Perugia-Crotone 3-0; Pescara-Benevento 3-1. Turno di riposo per il Lecce.

Classifica Campionato Primavera 2 girone B
Ascoli e Lazio* 12, Livorno 10, Frosinone e Pescara* 9, Perugia 7, Lecce* 6 Benevento* e Crotone* 4, Foggia 3, Cosenza 0.
* una partita in meno.

 

Related posts