Tutte 728×90
Tutte 728×90

Cosenza, Palmiero cerca un maglia. E parte anche Sueva

Cosenza, Palmiero cerca un maglia. E parte anche Sueva

I rossoblù di Braglia partiti dopo l’allenamento senza diversi calciatori. Il Cosenza ha portato in prima squadra Sueva che andrà in panchina. Col 4-3-1-2 gioca Palmiero.

«Stiamo lavorando su due moduli e sceglieremo quello giusto prima di scendere in campo in base alla partita che vorremo fare». Piero Braglia non dà indicazioni di formazione prima della partenza in pullman verso Lamezia, ma non sarà certo a bordo dell’aereo che partorirà la formazione. Quella che verrà annunciata prima del fischio d’inizio ce l’ha già in mente e la tiene per sé.

Il 3-5-2 e il 4-3-1-2 sono due moduli ugualmente validi per poter infastidire la fonte del gioco di Corini, quel Tonali ambito da mezza Serie A, e impedire a Tremolada di inventare sulla trequarti. Contro il Foggia è toccato a Garritano andare a prendere il regista rossonero, infastidirlo, non dargli modo di ragionare e permettere a Tutino di esprimersi in profondità. In questo caso non sarebbe in discussione la retroguardia a tre e sulla corsia mancina, considerato il ko di D’Orazio, verrebbe dirottato Legittimo più che Anastasio.

Con il ritorno al 4-3-1-2, invece, largo a Palmiero in cabina di regia senza ulteriori cambi di formazione rispetto a sette giorni fa. Con la squadra è partito anche Sueva: il baby più promettente della Primavera di De Angelis.  (Francesco Pellicori)

Related posts