Tutte 728×90
Tutte 728×90

Ottovolante Corigliano: anche il Sersale va ko (3-1)

Ottovolante Corigliano: anche il Sersale va ko (3-1)

Decidono la gara le reti segnate da Isgrò, Giovanni Foderaro e Biondo. Ospiti in 10 per quasi tutto il secondo tempo. La squadra di De Feo mantiene i 5 punti di vantaggio sulla Reggiomediterranea.

 

Il Corigliano continua la propria corsa al vertice del torneo di Eccellenza. Pur giocando un tempo sotto la pioggia e sprecando qualche palla gol in più – al cospetto di un avversario comunque in dieci uomini per quasi tutta la ripresa – al triplice fischio l’obiettivo di mettere altri tre punti in cassaforte viene raggiunto con merito dagli uomini di mister De Feo, che quindi portano a otto la striscia di successi in campionato e restano saldamente al comando del torneo. Contro il Sersale, i padroni di casa iniziano bene e, già dopo 11’, trovano il vantaggio con un bel gol di Isgrò, che batte Nicoletta in uscita dopo aver magistralmente stoppato un lancio lungo e preciso di Cosenza. Al 23’ il Sersale va vicino al pareggio con Ortolini, che stampa sul palo il cross di Camara. Sul successivo tentativo di allontanare la sfera da parte di D’Aquino, Palma salva tutto sull’accorrente Pugliese.  Al 37’ il Corigliano raddoppia con Giovanni Foderaro, al ritorno da titolare dopo un lungo stop. L’attaccante di casa sfrutta al meglio il passaggio filtrante di De Simone per saltare il portiere del Sersale in uscita e depositare poi in rete. Passano solo due minuti e Foderaro restituisce il favore al compagno di squadra, ma De Simone calcia di poco a lato nel tentativo di piazzare la palla alla destra del portiere. Al 42’pt si fa vedere il Sersale, con Scozzafava che impegna D’Aquino su calcio di punizione. Al 42’, su cross di Isgrò, ci riprova De Simone: stavolta la mira è precisa, ma sulla linea di porta, con Nicoletta battuto, salva tutto Camara. Ad inizio ripresa, dopo appena 8 minuti, Scalise trova il secondo cartellino giallo e lascia i suoi in inferiorità numerica. Il Corigliano cala di tono e sciupa alcune palle gol, creando molto sulla sinistra, dove il subentrante Criniti fa vedere qualche numero degno del suo curriculum. Al 21’st è però il Sersale a farsi vivo dalle parti coriglianesi, con D’Aquino che smanaccia in tuffo su Nesticò. Finale “caldo”: al 37’ gol annullato a Liberti sul quale restano però molti dubbi, poiché l’off-side segnalato dal guardalinee, sul tiro di Cosenza ribattuto da Nicoletta, è parso quantomeno discutibile. Al 40’ arriva poi il gol del Sersale, con Percia Montana lesto a battere D’Aquino su assist di Scozzafava. Al 43’ però il Corigliano la chiude: bell’azione di Liberti sulla destra, Camara non rinvia bene, raccoglie Foderaro e serve subito l’accorrente Biondo, che di piatto destro batte Nicoletta per la terza volta. Finisce 3-1 per i biancoazzurri, che archiviano così anche questo turno di campionato con un successo.

Ufficio Stampa e Comunicazione 

Related posts