Serie B

Il Verona insidia il Pescara, Livorno ok. Tabellini e voti dopo il 9° turno di Serie B

Il Verona batte in rimonta il Perugia e si porta a -1 dalla capolista che domani sarà ospite al Marulla. Pari nel derby tra Lecce e Foggia, pari del Crotone. Ecco tabellini e voti.

Nella nona giornata del campionato di Serie B il Cosenza, nonostante una buona prestazione, cade sul terreno di gioco del Brescia. Decide il match una rete di Torregrossa nella ripresa. Crolla a sorpresa la capolista Pescara che, davanti al proprio pubblico, cede per 1-0 contro il Cittadella. Il gol vittoria per i veneti porta la firma di Finotto. Vittoria in rimonta per il Verona che batte per 2-1 il Perugia. In gol per gli scaligeri Henderson e Di Carmine. Successo pesante per il Benevento che batte per 2-1 la Cremonese grazie alle reti di Coda e Insigne. Nell’anticipo del venerdì il Palermo non va oltre il pari sul terreno gioco del Venezia. Vantaggio dei rosanero ad inizio ripresa con Segre, pari dei lagunari a tempo scaduto con Struna. Gol e spettacolo nel derby tra Foggia e Lecce. Doppio vantaggio dei padroni di casa con Deli e Tonucci. Nella ripresa pari degli ospiti con Mancosu e La Mantia. Lo scontro salvezza tra la Livorno e Ascoli se lo aggiudicano i padroni di casa grazie ad una rete di Raicevic nella prima frazione di gioco. Finisce 1-1 la gara tra Crotone e Salernitana. Ospiti avanti con Bocalon, pari dei padroni di casa con Nwankwo. Termina, infine, a reti inviolate la sfida tra Padova e Spezia. Ecco tutti tabellini. (Antonello Greco)

HELLAS VERONA-PERUGIA 2-1
HELLAS VERONA (4-3-3): Silvestri 7; Crescenzi 6, Marrone 5.5, Caracciolo 5.5, Balkovec 5; Colombatto 6, Zaccagni 6 (10’st Dawidowicz 5.5), Henderson 7 (30’st Gustafson sv); Ragusa 5.5, Di Carmine 6.5, Laribi 5.5 (24’st Tupta 6). In panchina: Ferrari, Tozzo, Eguelfi, Pazzini, Lee, Cissè, Calvano, Almici, Empereur. Allenatore: Grosso
PERUGIA (4-3-1-2): Gabriel 5.5; Ngawa 5.5 (24’st Mazzocchi 6), Cremonesi 6, El Yamiq 6, Felicioli 5.5 (33’st Falasco sv); Verre 6 (41’st Bianchimano sv), Moscati 6, Michael Kingsley 5.5; Dragomir 5.5; Vido 5.5, Melchiorri 6. In panchina: Leali, Perilli, Sgarbi, Ranocchia, Bordin, Terrani, Kouan. Allenatore: Nesta 5.5
ARBITRO: Marinelli di Tivoli
MARCATORI: 25’pt Melchiorri, 42’pt Henderson, 5’st Di Carmine
NOTE: Spettatori 10.135. Ammoniti: Colombatto, Falasco. Angoli 6-4 per il Verona. Recupero: 1′, 4′.


LIVORNO-ASCOLI 1-0
LIVORNO (3-5-1-1): Mazzoni 8, Gonnelli 7, Dainelli 7, Gasbarro 7, Maicon 6 (5′ st Pedrelli 6), Valiani 7 (45′ st Agazzi SV), Bruno 7, Rocca 6, Fazzi 6,5, Diamanti 6,5, Raicevic 7 (32′ st Kozak 6). In panchina: Zima, Di Gennaro, Albertazzi, Iapichino, Soumaoro, Parisi, Maiorino, Giannetti, Canessa. Allenatore: Lucarelli 7
ASCOLI (4-3-1-2): Perrucchini 6, Laverone 6, Valentini 6, Padella 6, D’Elia 6, Casarini 6 (18′ st Frattesi 5,5), Troiano 6,5, Cavion 6 (34′ st Baldini) SV, Ninkovic 5,5, Beretta 6, Ganz 5 (11′ st Rossetti 6). In panchina: Lanni, Bacci, Brosco, Quaranta, Addae, De Santis, Zebli, Kupisz, Nombo. Allenatore: Vivarini 5
ARBITRO: Dionisi de L’Aquila
MARCATORE: 42′ pt Raicevic
NOTE: Spettatori 5452 (di cui 4174 abbonati) per un incasso totale di 45.908,05 euro. Ammoniti Dainelli, Troiano. Angoli 7-10. Recupero: 0′; 4′.


BENEVENTO-CREMONESE 2-1
BENEVENTO (4-3-3): Puggioni 6; Gyamfi 6.5, Volta 6.5, Billong 6.5, Letizia sv (17′ pt Di Chiara 6); Tello 6.5, Viola 6, Bandinelli 6, Insigne 6.5 (12′ st Ricci 6), Coda 7.5, Buonaiuto 5.5 (31′ st Improta sv). In panchina: Montipò, Gori, Sparandeo, Antei, Costa, Goddard, Nocerino, Volpicelli, Asencio. Allenatore: Bucchi 6.5
CREMONESE (4-3-3): Radunovic 6; Mogos 6, Claiton 5, Kresic 5.5, Migliore 7; Arini 6, Castagnetti 6 (31′ st Boultam sv), Croce 5 (39′ pt Greco 5.5); Carretta 5.5 (11′ st Strefezza 6), Brighenti 5.5, Castrovilli 5.5. In panchina: Ravaglia, Volpe, Marconi, Del Fabbro, Spaviero, Renzetti. Allenatore: Mandorlini 5.5
ARBITRO: Di Paolo di Avezzano
MARCATORI: 16’pt Coda, 37′ pt Insigne, 8′ st Milgiore.
NOTE: terreno in buone condizioni, spettatori 10000 circa. Ammoniti Arini, Bandinelli, Carretta, Strefezza, Volta, Billong, Tello, Greco. Angoli: 8-6. Recupero: 4′; 5′.


FOGGIA-LECCE 2-2
FOGGIA (4-3-3): Bizzarri 5; Tonucci 7 (31′ st Boldor 6), Martinelli 6, Ranieri 6 (23′ st Loiacono 6); Gerbo 6, Agnelli 6 (20′ st Busellato 6), Carraro 5.5, Deli 6; Kragl 6, Mazzeo 6, Galano 5.5. In panchina: Noppert, Iemmello, Zambelli, Cicerelli, Ramè, Gori, Rizzo, Rubin, Chiaretti. Allenatore: Grassadonia 5.5.
LECCE (4-3-3): Vigorito 6; Marino 5.5, Meccariello 6, Arrigoni 6, Calderoni 6; Petriccione 6.5, Scavone 6 (30′ st Palombi 5.5), Mancosu 6.5; Lepore 5.5 (32′ st Venuti 6), Pettinari 5.5, La Mantia 6.5 (40′ st Tabanelli sv) . In panchina: Belve, Di Matteo, Cosenza, Torromino, Haye, Dubickas, Tsonev, Fiamozzi, Armellino. Allenatore: Liverani 6
ARBITRO: Aureliano di Bologna
MARCATORI: 45’pt Deli, 7’st Tonucci, 10′ st Mancosu, 30′ st La Mantia
NOTE: pomeriggio caldo. Terreno in ottime condizioni. Spettatori 14.000 circa con oltre 1000 tifosi ospiti. Gara iniziata con 3′ di ritardo per lancio di fumogeni. Ammoniti: Busellato. Angoli 1-2. Recupero: 0′; 4′.


PESCARA-CITTADELLA 0-1
PESCARA (4-3-3): Fiorillo 6; Balzano 6, Gravillon 5.5, Perrotta 5.5, Del Grosso 6 (39’st Antonucci sv); Memushaj 4.5, Brugman 5.5, Machin 5; Marras 6 (18’st Palazzi 5.5), Monachello 5 (37’st Cocco sv), Mancuso 5.5. In panchina: Kastrati, Campagnaro, Scognamiglio, Fornasier, Elizalde, Crecco, Melegoni, Del Sole, Ciofani. Allenatore: Pillon 5
CITTADELLA (4-3-1-2): Paleari 6; Ghiringhelli 6, Frare 6, Drudi 6 (33’st Camigliano sv), Benedetti 6; Proia 6, Iori 6 (13’st Pasa 5.5), Branca 6 (39’st Settembrini sv); Schenetti 6.5; Scappini 6, Finotto 7. In panchina: Maniero, Strizzolo, Malcore, Siega, Panico, Maniero, Rizzo, Cancellotti. Allenatore: Venturato 6.5
ARBITRO: Sacchi di Macerata
MARCATORE: 12’st Finotto
NOTE: spettatori 7.205 per un incasso di 51.098 euro. Ammoniti Del Grosso, Ghiringhelli, Balzano, Branca, Frare. Angoli 6-4 per il Cittadella. Recupero: 1′; 5′.


PADOVA-SPEZIA 0-0
PADOVA (3-5-2): Merelli 6; Ravanelli 6, Capelli 6.5, Trevisan 6; Zambataro 5.5, Cappelletti 6, Serena 6.5 (39′ st Broh sv), Pulzetti 6 (14′ st Capello 6.5), Contessa 6; Guidone 5.5 (25′ st Cisco 5.5), Bonazzoli 6. In panchina: Perisan, Ceccaroni, Vogliacco, Salviato, Belingheri, Mazzocco, Pinzi, Marcandella, Clemenza. Allenatore: Bisoli 6
SPEZIA (4-3-3): Lamanna 6; De Col 6, Terzi 6, Capradossi 6, Augello 6; Bartolomei 6.5, Maggiore 6, Crimi 5.5 (40′ st Mora sv); Bastoni 6 (16′ st Vignali 6), Gyasi 6 (27′ st Galabinov sv), Pierini 6. In panchina: Manfredini, Barone, Crivello, Giani, Ricci, Gudjohnsen, Vignali, Bachini, De Francesco, Acampora. Allenatore: Marino 6
ARBITRO: Piscopo di Imperia
NOTE: giornata mite, campo di gioco in buone condizioni; Spettatori 6502. Ammoniti Cappelletti, De Col, Gyasi, Trevisan, Ravanelli. Angoli 3-3. Recupero: 1′; 3′.


PALERMO-VENEZIA 1-1
PALERMO (4-3-1-2): Brignoli 6; Salvi 6, Bellusci 6.5 (41′ st Moreo sv), Struna 6.5, Aleesami 6; Haas 6 (33′ st Murawski sv), Jajalo 6, Fiordilino 6 (21′ st Folletti 6); Trajkovski 5.5; Puscas 5.5, Nestorovski 6. In panchina: Avogadri, Pomini, Rispoli, Accardi, Rajkovic, Ingegneri, Szyminski, Mazzotta, Pirrello. Allenatore: Stellone 6.
VENEZIA (4-3-3): Vicario 6.5; Bruscagin 6.5, Modolo 6, Domizzi 6, Garofalo 6.5; Schiavone 6 (12′ st Segre 6.5), Bentivoglio 6, Suciu 6 (33′ st Zennaro sv); Falzerano 6, Litteri 6 (44′ st Andelkovic 5), Di Mariano 6. In panchina: Facchin, Lezzerini, Coppolaro, St.Clair, Marsura, Cernuto, Zampano, Citro, Vrioni. Allenatore: Zenga 6.
ARBITRO: Pezzuto di Lecce 5.5.
MARCATORI: 15′ st Segre, 45′ st Struna
NOTE: Serata serena, terreno in discrete condizioni. Spettatori: 6.067. Espulso: 18′ st Trajkovski per scorrettezze. Al 20′ allontanato Zenga dopo un diverbio con la panchina rosanero. Ammoniti: Salvi, Nestorovski, Bellusci, Struna, Di Mariano. Angoli: 6-5 per il Venezia. Recupero: 1′; 6′.


CROTONE-SALERNITANA 1-1
CROTONE (4-3-3): Cordaz; Martella, Sampirisi, Vaisanen, Faraoni; Molina (13′ st Crociata), Barberis, Rohden; Stoian (28′ ST Simy), Budimir, Firenze. A disp.: Festa, Figliuzzi, Curado, Cuomo, Golemic, Marchizza, Zanellato, Nanni, Valietti, Aristoteles. All. Stroppa.
SALERNITANA (3-4-1-2): Micai; Mantovani, Migliorini, Gigliotti; Casasola, Odjer (13′ st Castiglia), Di Tacchio, Vitale; Mazzarani; Jallow (35′ st Bellomo), Bocalon (28′ st Duric). A disp.: Vannucchi,  D.Anderson, Pucino, Bellomo, Palumbo, Di Gennaro, A.Anderson, Djuric, Orlando, Vuletich, Lazzari. All. Colantuono.
ARBITRO: Ros di Pordenone
MARCATORI: 5′  STBocalon (S), 40′ st Simy (C)
NOTE: Spettatori: 4.000 circa  di cui 500 di fede granata. Ammoniti:  (C)  Bocalon, Casasola (S). Angoli: 6-11. Recuperi: 0′ pt –  5′ st.

Mostra altro

Redazione Cosenza Channel

Cosenza Channel è una testata giornalista nata nel 2008 con l’idea di occuparsi principalmente delle notizie sul Cosenza Calcio. Il successo conseguito sin dai primi anni ha permesso alla testata di avviare una collaborazione televisiva per mandare in onda un format che parlasse di calcio, in particolare dei Lupi e poi delle altre squadre calabresi. La svolta arriva nel 2016, quando la redazione amplia i contenuti del portale d’informazione, pubblicando notizie di attualità. Il 5 settembre 2019 Cosenza Channel si trasforma completamente. Nuova grafica, contenuti esclusivi, con l’obiettivo di crescere e rendere un servizio informativo sempre più attendibile e di qualità.

Articoli correlati

Back to top button
error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it
Close

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina