Tutte 728×90
Tutte 728×90

Braglia: «Se il Cosenza si abbassa viene punito. Non vi dico chi ha perso Salvi»

Braglia: «Se il Cosenza si abbassa viene punito. Non vi dico chi ha perso Salvi»

Il tecnico del Cosenza Piero Braglia dopo il ko di Palermo: «Spero che cambi il periodo, dovrà girare dalla parte nostra. Dispiace tantissimo per questa squadra».

Se contro il Brescia Braglia era amareggiato, nelle stanze riservate alla stampa del Barbera il tecnico dei Lupi, tramite le frequenze di Jonica Radio, esprime la sua incredulità in merito al risultato odierno: «Spero che cambi il periodo, dovrà girare dalla parte nostra. Dispiace tantissimo per questa squadra. Oggi i ragazzi hanno giocato molto bene. Non me lo riesco a spiegare».

Tuttavia, l’allenatore mostra lucidità nel discernere le varie circostanza che hanno portato alla sconfitta finale del Cosenza: «Quando ci abbassiamo – analizza Braglia – troppo però veniamo puniti. Gli infortuni in corso mi hanno creato problemi. Ho provato ad inserire Di Piazza, ma il Palermo, oltre ad avere più cambi, era più fresco. Noi dobbiamo aggredirli alti, a 20 metri dalla porta avversaria. Altrimenti veniamo schiacciati dalla loro qualità».

In sala stampa, poi, Braglia analizza il motivo delle proteste dei Lupi e il gol incassato sull’1-0. «Salvi doveva prenderlo un nostro giocatore, ma non vi dirò chi era – riporta mediagol.it – Perché protestavamo? Il secondo gol ci sembrava in fuorigioco, invece rivedendolo non era così».  (Giulio Cava)

Related posts