Tutte 728×90
Tutte 728×90

Partita l’ “operazione-Lecce”: Braglia punta a recuperare Bruccini e D’Orazio

Partita l’ “operazione-Lecce”: Braglia punta a recuperare Bruccini e D’Orazio

E’ iniziata oggi concretamente la preparazione, in casa Cosenza, della prossima partita di campionato, ovvero la gara interna contro il Lecce sabato (inizio ore 18). Nell’allenamento pomeridiano di oggi, oltre ai già citati calciatori, non ha preso parte alla sessione Domenico Mungo. Le sue condizioni verranno valutate giorno per giorno. Già ad oggi possiamo ipotizzare eventuali variazioni dell’assetto tattico del Cosenza.

Un fattore che ha concorso, insieme ad altri, a definire gli ultimi tre risultati è il caso degli indisponibili, troppi per Braglia. A Palermo sono rimasti lontano dal terreno di gioco ben 6 tesserati: Bruccini, D’Orazio, Tiritiello, Capela, Perez, Schetino e Trovato. Se per gli ultimi quattro non si hanno tempi certi al fine di superare la condizione di infortunato, il tecnico dei Lupi spera vivamente, in vista del Lecce, di recuperare quantomeno Bruccini e D’Orazio. Tali sono fondamentali, in particolare il secondo data la mancanza di Idda (squalificato) e Capela. Per quanto riguarda il centrocampista spezzino, lo staff tecnico rossoblu ha ritenuto opportuno non sfruttarlo nella gara al “Barbera” per consentire a Bruccini di ultimare nel migliore dei modi la riabilitazione.

Dunque, già ad oggi si può ipotizzare un eventuale variamento dell’assetto tattico. Domani sarà comunicata, da parte del Giudice sportivo, la squalifica di Idda. A ciò si aggiunge la situazione di Capela. Le opzioni per sopperire a questi disagi sono: o Braglia inserisce dal primo minuto Pascali, nel trio con Dermaku e Legittimo, oppure si potrà ricorrere alla difesa a 4 con terzini Corsi-D’Orazio e Dermaku-Legittimo coppia centrale. Infine, il programma dei rossoblu prevede una doppia seduta per la giornata di domani.

Related posts