Tutte 728×90
Tutte 728×90

Il Cosenza viaggia spedito verso il 4-3-1-2. Buone notizie dall’infermeria

Il Cosenza viaggia spedito verso il 4-3-1-2. Buone notizie dall’infermeria

Difficile che venga ripresentata la difesa a tre. Le notizie incoraggianti provenienti dall’infermeria raccontano anche del disco verde concesso a Bruccini e Mungo.

Stavolta il Cosenza viaggia spedito verso il 4-3-1-2, anche perché l’assenza contestuale di Tiritiello, Capela e dello squalificato Idda renderebbe complicato attuare la difesa a tre. A questo va aggiunto il recupero di D’Orazio che Braglia considera pedina fondamentale nel suo scacchiere tattico e il gioco è fatto.

Le notizie incoraggianti provenienti dall’infermeria raccontano anche del disco verde concesso a Bruccini e Mungo, uscito malconcio dalla Favorita ma che ha smaltito il colpo subito. Il primo riprenderà di certo il posto in mediana, il secondo invece potrebbe osservare inizialmente un turno di riposo dopo aver tirato la carretta per quasi due mesi e mezzo.

Alle spalle di Tutino e Maniero (ma occhio ad un assatanato Baclet) dovrebbe giostrare nuovamente Baez che con il Pescara non ha sfigurato per niente. L’alternativa è dare maggiori muscoli in mediana con Varone o Verna e avanzare Garritano sulla trequarti. L’allenamento di oggi e la rifinitura di domani chiariranno tutto.

Related posts