Tutte 728×90
Tutte 728×90

Prescrizione, domani assemblea della Camera Penale di Cosenza

Prescrizione, domani assemblea della Camera Penale di Cosenza

La Camera Penale “avvocato Fausto Gullo” di Cosenza è al fianco dell’Unione delle Camere Penali italiane nella battaglia per la tutela delle garanzie costituzionali dei cittadini.

Per questa ragione, in attesa dell’imminente astensione di tutti i penalisti italiani deliberata lo scorso 08 novembre dalla stessa UCPI, che si terrà dal 20 al 23 novembre, la Camera Penale bruzia ha indetto l’assemblea dei propri iscritti, che si terrà nel Palazzo di Giustizia di Cosenza il prossimo lunedì, 12 novembre.

All’ordine del giorno, le proposte di modifica al codice penale avanzate dalla maggioranza di governo e, prima tra tutte, la riforma dell’istituto della prescrizione che dovrebbe entrare in vigore dal 2020. La prescrizione non è una garanzia di Impunità per i colpevoli semmai rappresenta un indispensabile presidio di legalità del cittadino sottoposto a procedimento penale affinché possa essere giudicato in tempi ragionevolmente brevi e non condannato “ad una imputazione a vita” e ad un processo infinito. La prescrizione funge da salvaguardia nei confronti di una pena incostituzionale, quella comminata così tanti anni dopo la commissione del reato da non perseguire più finalità rieducative del condannato.

Seria preoccupazione desta il metodo con cui il Governo vuol sottoporre li cittadino alla barbarie del processo senza fine: l’assenza di alcuna forma di confronto con l’Accademia, con la Magistratura e con l’Avvocatura rispetto a temi che intaccano le fondamenta dello stato di diritto.

A questi rilievi critici, il Governo ha sinora risposto con generici proclami di una riforma complessiva del processo penale da completare “in un anno”, tralasciando ogni riferimento, in chiave garantiste, all’unico, imprescindibile attore del processo penale, l’imputato (e la sua presunzione di innocenza). 

Il Consiglio direttivo della Camera Penale di Cosenza

Related posts