Tutte 728×90
Tutte 728×90

Trebisacce, insulti razzisti a uno studente: la posizione dei Gd

Trebisacce, insulti razzisti a uno studente: la posizione dei Gd

Riceviamo e pubblichiamo la nota dei Giovani democratici di Cosenza in merito al presunto insulto a sfondo razzista di una professoressa ai danni di uno studente.

Apprendiamo con sgomento quanto da tempo avviene al Liceo Galileo Galilei di Trebisacce dove da qualche mese è in corso una protesta nei confronti della scuola e di una docente, generando un clima di profonda incertezza che sta immobilizzando questo importante istituto scolastico.

Ribadiamo il carattere fortemente educativo dell’istituzione scolastica, che non può limitarsi ad impartire lezioni libresche ma che, al contrario, deve occuparsi di formare futuri cittadini capaci di relazionarsi con cultura, competenze e capacità con il mondo esterno.

Pensiamo che la situazione verificatasi al liceo Trebisaccese non può passare inosservata.

Come GD Federazione di Cosenza siamo al fianco degli studenti, vicini alle preoccupazioni espresse dal Sindaco Franco Mundo, convinti che niente possa giustificare atteggiamenti atti ad offendere la dignità di una persona. Tutto ciò è reso ancor di più inaccettabile dal fatto che questi comportamenti risultano giungere da chi dovrebbe assolvere ad una funzione pubblica di educatore.

Chiediamo al Dirigente scolastico di non lasciare sottaciuta una tale situazione e ci appelliamo agli Uffici Scolastici Provinciali e Regionali affinché si possa definitivamente fare luce sulla vicenda.

Ne va della formazione dei ragazzi, che da mesi chiedono di essere ascoltati da chi di competenza in modo che si possa provvedere a verificare la veridicità dei fatti narrati. Situazioni ad oggi testimoniate, attraverso manifestazioni pubbliche, oltre che dall’intero istituto scolastico anche da ex studenti del Galilei e dagli studenti delle scuole del territorio.

Nell’interesse dei ragazzi si accertino al più presto le eventuali responsabilità e si provveda a ridare regolare corso alle attività didattiche che, a causa del perdurare di questa protesta, non stanno trovando soddisfazione.

Come Giovani Democratici ci dimostriamo fin da subito disponibili ad ascoltare gli studenti del liceo Galilei per conoscere meglio i dettagli di quanto da loro denunciato e attivarci insieme a loro perché siano al più presto ricevuti dagli organi preposti, i quali dovranno provvedere ad una valutazione del caso e ad una conseguente decisione in merito.

Siamo certi che il buon senso prevarrà in questa vicenda così da concedere a tutti la possibilità di chiarire le proprie posizioni e trovare risoluzione ad un fatto così increscioso per tutta la nostra provincia.

Francesco De Luca

Responsabile Saperi (Scuola, Università e Ricerca)

Related posts