Tutte 728×90
Tutte 728×90

Giudice Sportivo: il rosso costa la squalifica a Maniero

Giudice Sportivo: il rosso costa la squalifica a Maniero

Dopo le gare del 13esimo turno di Serie B, il Giudice Sportivo ha appiedato nove calciatori tra cui figura anche l’attaccante del Cosenza Riccardo Maniero. Ecco tutte le determinazioni.

Il Giudice Sportivo avv. Emilio Battaglia, assistito da Stefania Ginesio e dal Rappresentante dell’A.I.A. Carlo Moretti, nel corso della riunione del 27 novembre 2018, ha assunto le decisioni qui di seguito riportate che interessano da vicino al Cosenza a causa della squalifica dell’attaccante Maniero.

AMMENDE SOCIETA’:
 € 4.000,00 : alla Soc. PESCARA per avere suoi sostenitori, nel corso della gara, lanciato nel recinto di giuoco numerosi petardi; sanzione attenuata ex art. 14 n. 5 in relazione all’art. 13, comma 1 lett. b) CGS, per avere la Società concretamente operato con le Forze dell’Ordine a fini preventivi e di vigilanza.
€ 3.000,00 : alla Soc. SPEZIA per avere suoi sostenitori, al 45° del secondo tempo, lanciato sul terreno di giuoco una bottiglietta; sanzione attenuata ex art. 14 n. 5 in relazione all’art. 13, comma 1 lett. b) CGS, per avere la Società concretamente operato con le Forze dell’Ordine a fini preventivi e di vigilanza.
€ 2.000,00 : alla Soc. LECCE per avere suoi sostenitori, al 5° del secondo tempo, lanciato nel recinto di giuoco un bengala; sanzione attenuata ex art. 14 n. 5 in relazione all’art. 13, comma 1 lett. b) CGS, per avere la Società concretamente operato con le Forze dell’Ordine a fini preventivi e di vigilanza.

CALCIATORI:
SQUALIFICA PER TRE GIORNATE EFFETTIVE DI GARA
FALZERANO
Marcello (Venezia): per avere, al 22° del primo tempo, calpestato violentemente con i tacchetti la coscia di un calciatore avversario.
FINOTTO Mattia (Cittadella): per avere, al 39° del secondo tempo, con il pallone non a distanza di giuoco, colpito con una violenta manata la schiena di un calciatore della squadra avversaria.

SQUALIFICA PER DUE GIORNATE EFFETTIVE DI GARA
CAPELLO
Alessandro (Padova): per avere, al 44° del secondo tempo, rivolto all’Arbitro un’espressione irriguardosa.

SQUALIFICA PER UNA GIORNATA EFFETTIVA DI GARA
AGNELLI
Cristian Antonio (Foggia): doppia ammonizione per comportamento scorretto nei confronti di un avversario.
D’ELIA Salvatore (Ascoli): doppia ammonizione per comportamento scorretto nei confronti di un avversario.
FALASCO Nicola (Perugia): per essersi reso responsabile di un fallo grave di giuoco.
MANIERO Riccardo (Cosenza): doppia ammonizione per proteste nei confronti degli Ufficiali di gara e per comportamento scorretto nei confronti di un avversario.
MARTELLA Bruno (Crotone): per essersi reso responsabile di un fallo grave di giuoco.
SABBIONE Alessio (Carpi): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quinta sanzione).

Related posts