Tutte 728×90
Tutte 728×90

Cosenza, Natale con i “Cuddruriaddri”: lo street food che piace

Cosenza, Natale con i “Cuddruriaddri”: lo street food che piace

Definirlo (anche) street food cosentino è tutt’altro che azzardato.

Stiamo parlando dei Cuddruriaddri, che in queste feste natalizie tornano protagoniste sulle tavole – ma non solo – dei cosentini. Non solo, dicevamo, perché ormai sono tante le attività commerciali e anche i chioschi per strada che ci propongono questa golosità.

Quali sono gli ingredienti per preparare i Cuddruriaddri?

Ingredienti semplici per una ricetta per la quale però si richiede una giusta dose d’esperienza. Farina, patate, acqua, sale e lievito di birra, da combinare insieme per l’impasto dei Cuddruriaddri. Diciamo che per un chilo di farina occorrono almeno 400-500 grammi di patate, dipende un po’ dai gusti. Queste ultime si fanno bollire e poi si schiacciano. Si uniscono con la farina, il lievito di birra e il sale e si lascia lievitare per almeno due ore. Ma c’è anche chi preferisce un impasto più “duro”, privo delle patate.

Sulla forma dei Cuddruriaddri non si scappa, è quella di un cerchio irregolare, formato attraverso la lavorazione di un quantità di impasto grande come una pallina da tennis. Quasi impossibile farne due uguali, ma questo ovviamente non ci importa. Si friggono in olio bollenti e poi si servono calde. C’è chi le preferisce rigirate nello zucchero, chi semplici, chi ci mette dentro le alici salate sott’olio.

Non può mancare, come gradito accompagnatore, un buon bicchiere di vino rosso. In fondo basta davvero poco per essere felici, vero?

Related posts