Promozione

La Morrone sbatte su Kevin Russo e la Vigor ringrazia (0-2)

Dopo una rete annullata alla Morrone, Piccirillo porta in vantaggio la Vigor Lamezia. Ferraro sbaglia un rigore, il portiere ospite è mostruoso e  le prende tutte. La punta Marco Russo chiude i conti.

La Vigor Lamezia vince 2-0 a margine di una partita in cui la Morrone ha creato tanto, ma ha fallito diverse occasioni da gol vanificando così una grossa mole di gioco prodotta. Il migliore in campo in senso assoluto è stato il portiere biancoverde Kevin Russo, autore di almeno quattro interventi prodigiosi e di una parata d’istinto su un penalty fallito da Ferraro. Per i granata è la prima sconfitta in campionato, giunta proprio al giro di boa.

Stranges rinuncia a Scarnato non al meglio, ma recupera il capitano Granata e Gallo in porta. Esordio dal 1’ per Casella, ai lati di Ferraro ci sono Cordua e Mazzei. Per la Morrone è ancora 4-3-3, gli ospiti invece optano per il 4-2-3-1. Il primo squillo è della Vigor, con Corigliano che scalda i guantoni del pipelet di casa con un tiro dalla distanza. Al 19’, poi, l’episodio che forse cambia l’inerzia della gara. Casella, dopo un batti e ribatti, si ritrova sui piedi il pallone dell’1-0 che non esita a spedire in rete. La bandierina si alza a sorpresa e, oltre a riportare in parità il punteggio, scatena le inutile proteste dei locali. Cordua, Bacilieri e soprattutto Piromallo legittimano un predominio della Morrone sfiorando la rete in tre occasioni, ma nel calcio, se non segni, finisce che prima o poi vai sotto. Forte di una delle massime sempre di moda dell’universo pallonaro, Corigliano al 40’ parte in contropiede e trova il corridoio giusto per Piccirillo che non si fa pregare: al break in vantaggio ci va la Vigor Lamezia.

Nella ripresa i granata hanno subito l’occasione per pareggiare. De Luca viene falciato in area sugli sviluppi di un corner e dal dischetto va Ferraro che fallisce la trasformazione. L’azione prosegue, Cordua crossa e il bomber del campionato incorna a botta sicura. E’ lì che Russo si supera deviando sul palo. Il portiere risulterà decisivo anche al 23’ e al 44’, entrambe le volte su Calderaro, a cui l’urlo è rimasto strozzato in gola. Un altro Russo, Antonio, nel frattempo trova la deviazione vincente calciando una punizione dalla distanza. Al triplice fischio finale è 0-2 e la pioggia accompagna le due formazioni negli spogliatoi.

IL TABELLINO:
MORRONE (4-3-3):Gallo; Villella, Bacilieri, De Luca, Granata (17′ st Maio); Casella (32′ st Principe), Marchio, Piromallo; Cordua (17′ st Calderaro), Ferraro, Mazzei. A disp.: Fabiano, Nicoletti, Scarnato, Ciano, D’Acri, Raimondo. All.: Stranges
VIGOR LAMEZIA (4-2-3-1):Russo K.; Paparello, Mascaro, De Nisi, Cittadino; Tripodi, Milougou; Corigliano, Piccirillo (26′ st Crescibene), Mercuri; Russo A. (48′ st Gatto). A disp.: Galeano, Porpora, Gallo, Crapella, Gullo, Ianni, Sarr. All.: Morelli
ARBITRO: Cropanise di Rossano
MARCATORI:40′ pt Piccirillo (V), 22′ st Russo (V)
NOTE:Spettatori circa 150. Ammoniti: Casella (M); Angoli: 7-1 per la Morrone; Recupero: 0′ pt  – 4′ st

Mostra altro

Redazione Cosenza Channel

Cosenza Channel è una testata giornalista nata nel 2008 con l’idea di occuparsi principalmente delle notizie sul Cosenza Calcio. Il successo conseguito sin dai primi anni ha permesso alla testata di avviare una collaborazione televisiva per mandare in onda un format che parlasse di calcio, in particolare dei Lupi e poi delle altre squadre calabresi. La svolta arriva nel 2016, quando la redazione amplia i contenuti del portale d’informazione, pubblicando notizie di attualità. Il 5 settembre 2019 Cosenza Channel si trasforma completamente. Nuova grafica, contenuti esclusivi, con l’obiettivo di crescere e rendere un servizio informativo sempre più attendibile e di qualità.

Articoli correlati

Back to top button
error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina