Tutte 728×90
Tutte 728×90

“Il Cosenza Siamo Noi”, ecco il nuovo dvd

“Il Cosenza Siamo Noi”, ecco il nuovo dvd

Dopo 15 anni torna “Il Cosenza siamo noi”, il dvd con la voce narrante di Patrizia De Napoli. Ci eravamo lasciati nel 2003 con il fallimento dei Lupi, adesso…. 

Il Cosenza siamo Noi – come progetto originario – nasce nel 2003 immediatamente dopo il fallimento della società “Cosenza Calcio” con l’intento (e soprattutto con la voglia) di cristallizzare alcuni momenti e rendere immortali alcune gesta dei calciatori sul campo e dei tifosi sugli spalti: era un modo per urlare al mondo intero “sappiate che, anche se per molti non esistiamo più, anche se non ci leggete più sulle schedine o sui giornali, noi ci siamo stati e ci siamo ancora, e come se ci siamo”.

Il Cosenza siamo Noi è più di un semplice dvd o di un racconto: è un contenitore di emozioni, una cassaforte di passione, uno scrigno di pulsioni, è una dispensa di ricordi cui attingere per i grandi e per i giovani che non hanno avuto la fortuna di vivere le gioie di quel passato, è un vero e proprio “trip”, un viaggio nelle emozioni rossoblu …

Il presupposto che muove ed orienta la costruzione de Il Cosenza siamo Noi è chiaro ed inequivocabile: il Cosenza è un patrimonio di tutti i cosentini, passeranno i calciatori, passeranno i presidenti, i dirigenti e le società, passeranno le categorie ma noi restiamo, sempre lì a difesa della nostra fede, della nostra città e dei nostri colori.

L’originalità de “Il Cosenza siamo Noi” è il punto di vista: si raccontano alcune delle tantissime storie legate al Cosenza partendo dal cuore e dalla pancia, si predilige il punto di vista emotivo a quello meramente di cronaca e narrativo.

Principalmente è un mezzo per poter rivivere alcune tra le gesta principali della nostra storia (ovviamente di quella di cui c’è testimonianza video) oltre che conservare immagini da poter tramandare come un testimone alle generazioni future.

Il Cosenza non è solo una squadra di calcio ma è appartenenza, è aggregazione, è amicizia, è rivalsa sociale, è un porto sicuro in cui per qualche ora rigenerarsi allontanandosi dalle difficoltà della quotidianità: partecipare i giovani della loro storia e delle loro origini equivale a generare identità ed amore per la propria terra.

Ovviamente, non abbiamo la presunzione di voler raccontare in maniera assolutistica ciò che è stato, per carità, il nostro è un semplice punto di vista, infatti, ci teniamo a chiarire ed a precisare che il Cosenza siamo Noi non è un prodotto ufficiale di nessun gruppo Ultrà tantomeno di Club e non ha nemmeno l’ambizione di rappresentare qualcuno: ognuno vive le proprie passioni a modo suo ed ognuno in esse è accompagnato dalle proprie emozioni.

Oggi, “Il Cosenza siamo Noi” ha deciso di realizzare una seconda edizione del DvD originario già realizzato nel 2003: a seguito dell’entusiasmo che è tornato in città, anche per merito dei magnifici risultati ottenuti nell’ultimo anno sul campo dalla squadra, andando così a chiudere una parentesi negativa e regalare a tutti i tifosi i nuovi (e non solo …) ricordi di questa rinascita con tante immagini inedite riprendendo da dove c’eravamo lasciati: “un giorno o l’altro torneremo …”.

Rieccoci!

“Per non dimenticare, per continuare a sognare …

… IL COSENZA SIAMO NOI”

Questa seconda edizione del DvD Il Cosenza siamo Noi era programmata in uscita a settembre 2015, ovvero, in concomitanza con l’inizio del campionato di quell’annata calcistica: sarebbe dovuto uscire immediatamente dopo il compimento dei 100 anni di storia. Purtroppo, come molti di voi sanno, nel mese di luglio dello stesso anno ci lasciò prematuramente Gigi Marulla, per cui decidemmo per una questione di rispetto nei confronti del calciatore, dell’uomo e per tutto quello che ha dato alla squadra, ai colori ed alla città, che non sarebbe stato giusto suggellare un secolo di storia, della nostra storia, senza che lui, artefice ed attore principale, non ne facesse parte. Lo abbiamo tenuto in stand by per un altro po’ di tempo, abbiamo provato a raccogliere delle immagini che lo rappresentassero per come noi ce lo ricordiamo … nel mentre il tempo è trascorso e senza snaturare l’idea originaria, oltre alla sezione dedicata alla sua memoria, abbiamo arricchito il lavoro con l’ultima cavalcata trionfale che dopo 15 anni ci ha portato nuovamente in quella serie B che con forza ed arroganza ci strapparono dentro e fuori dai campi da gioco.

Oggi, in un unico cofanetto, per i tifosi, per gli appassionati, per i collezionisti, per i semplici curiosi, per chi avrà voglia di fare un tuffo nel passato, per i più giovani che vogliono scoprire qualcosa in più rispetto a chi li ha preceduti, abbiamo deciso di inserire entrambi i DvD (in una doppia traccia) da poter guardare e riguardare fino ad ubriacarsi di rosso e di blù.

Ci teniamo infine a precisare una cosa: abbiamo cercato di fare il massimo con quanto a nostra disposizione. Non siamo registi nè cameraman, non siamo fotografi ancor meno montatori, non abbiamo un archivio di materiale cui attingere se non il nostro raccolto negli anni e quello presente in rete e sui social, per cui non ce ne vogliate, siamo consapevoli di tante cose che avremmo potuto fare meglio così come siamo coscienti del fatto che avremmo potuto raccontare di molti altri personaggi ed episodi.

Ma forse è sufficiente così, ciò che rende questo ricordo ancora più vero è proprio la sua originalità con tutti i suoi difetti, un po’ come il Cosenza, un po’ come siamo Noi cosentini …

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it