mercoledì,Giugno 29 2022

Mercato in uscita, campo e nuovi acquisti: la settimana piena del Cosenza

Trinchera concluderà altre operazioni di mercato in uscita e le prime in entrata. Intanto a Cosenza Braglia lavora pensando al terreno di gioco… E’ iniziata oggi una delle settimane più importanti per il Cosenza calcio. Se da un lato tiene banco l’argomento calciomercato, dall’altro Braglia (costretto a peregrinare sui campi in sintetico dell’hinterland) deve per

Mercato in uscita, campo e nuovi acquisti: la settimana piena del Cosenza

Trinchera concluderà altre operazioni di mercato in uscita e le prime in entrata. Intanto a Cosenza Braglia lavora pensando al terreno di gioco…

E’ iniziata oggi una delle settimane più importanti per il Cosenza calcio. Se da un lato tiene banco l’argomento calciomercato, dall’altro Braglia (costretto a peregrinare sui campi in sintetico dell’hinterland) deve per forza di cose concentrarsi sull’aspetto tecnico e blindare il gruppo in attesa che si sblocchi qualcosa in entrata. Gli argomenti, però, questa settimana saranno sostanzialmente tre.

[nextpage title=”QUESTIONE STADIO” ]

QUESTIONE STADIO. I lavori al Marulla proseguono spediti ma la Gazzetta del Sud tra ieri e oggi ha rilanciato l’opzione che, qualora ci si renda conto di non farcela, si possa disputare Cosenza-Ascoli lontano dalla Calabria. Secondo il quotidiano cartaceo le opzioni sono tre: Benevento, Avellino e Bari. La decisione definitiva presumibilmente verrà presa tra stasera e domani, ma da Via degli Stadi c’è massimo riserbo sull’argomento. Non arrivano indicazioni precise, anche se le immagini dei lavori in corso che circolano a decine su WhatsApp e su Messenger invitano all’ottimismo. Quando ha piovuto, sono stati prontamente stesi i teloni a protezione del prato verde.

[/nextpage]

[nextpage title=”CALCIOMERCATO IN USCITA” ]

CALCIOMERCATO IN USCITA. Trinchera, ieri ad Andria dal suo amico e collega Moscelli, ha chiacchierato anche con Marco Stranges che gioca in Puglia in prestito dal Cosenza. Stasera il ds dei Lupi farà ritorno a Milano dove continuerà a lavorare sulle uscite di Di Piazza, Varone, Schetino e Perez. Sono loro quattro i profili che si cercherà di sistemare altrove in modo da creare una sorta di tesoretto da investire su tre o quattro elementi di spessore. Attenzione, però, alla situazione di Baclet: la Reggina è lì ferma che aspetta un cenno.

[/nextpage]

[nextpage title=”CALCIOMERCATO IN ENTRATA” ]

CALCIOMERCATO IN ENTRATA. Arriveranno tre calciatori di spessore: un mezzala, una seconda punta e un laterale destro che possa giostrare sia da terzino che da quinto di centrocampo. Inoltre non sono da escludere operazioni “secondarie” con dei giovani di prospettiva in prestito che abbiano voglia di mettersi in mostra. L’organico verrà ridotto numericamente passando da 27 a circa 22-23. Un interrogativo molto grosso riguarda il portiere se all’elenco dei partenti dovesse essere aggiunto anche Cerofolini, chi completerebbe il pacchetto dei pipelet del Cosenza?

 

 

[/nextpage]

Articoli correlati