Tutte 728×90
Tutte 728×90

Baclet, lacrime all’allenamento davanti ai tifosi. A Milano intanto…

Baclet, lacrime all’allenamento davanti ai tifosi. A Milano intanto…

Baclet dopo l’allenamento ha ricevuto l’applauso dei tifosi dopo le lacrime. A Milano Trinchera parlava di lui con l’agente e con la Reggina.

Il legame tra Allan Pierre Baclet (‘86) e la città di Cosenza è viscerale. Lo sarà per sempre, a prescindere dall’esito di questa sessione di calciomercato. L’attaccante francese oggi pomeriggio, a margine della seduta di allenamento sostenuta al Sanvitino, è stato invitato dai fan dei Lupi presenti al campo ad avvicinarsi alla rete. Il tutto mentre Trinchera a Milano incontrava intorno alle 16 il suo agente e la Reggina: la situazione è quella che tutti conoscono, con i silani che non mollano.

Uno striscione per Baclet

Tornando al “Del Morgine”, a Baclet è stata posta la domanda da un milione di dollari: «Allan, vai via?». Il bomber ha risposto che non sapeva ciò che sarebbe successo ed è scoppiato in lacrime. L’applauso dei tifosi, che hanno appeso anche uno striscione portato per lui da un fan rossoblù di origini francesi, è valso più di ventimila abbracci: gli stessi che ha idealmente ricevuto a giugno nelle notti magiche rossoblù. (Antonio Clausi)

Related posts