Tutte 728×90
Tutte 728×90

Cosenza, arresti e denunce dei carabinieri: i dettagli

Cosenza, arresti e denunce dei carabinieri: i dettagli

Proseguono senza sosta i controlli nel Capoluogo Bruzio da parte dei Carabinieri del Comando Provinciale di Cosenza.

Nell’ambito di un articolato servizio di controllo coordinato del territorio volto alla prevenzione e repressione dei reati comuni ed alla repressione dello spaccio di sostanze stupefacenti, i militari della Stazione di Cosenza Principale, durante un controllo stradale, hanno perquisito un’autovettura sospetta la cui conducente A. C., 38 cosentina, è stata trovata in possesso di 30 grammi di hashish confezionati in un involucro in cellophane oltre alla somma in denaro di 115 euro.

La perquisizione domiciliare

L’immediato accertamento presso l’abitazione della donna ha consentito di rinvenire ulteriori 20 grammi di hashished un bilancino di precisione, finiti sotto sequestro. La trentottenne tratta in arresto per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente, e tradotta presso il Tribunale di Cosenza per la direttissima, ora è sottoposta alla misura cautelare dell’obbligo di presentazione alla P.G..

I due casi di evasione scoperti dai carabinieri

Nel corso del medesimo servizio coordinato i militari della Sezione Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Cosenza hanno arrestato per evasione V. F., 38 enne cosentino, in atto sottoposto agli arresti domiciliari, in quanto sorpreso dalla pattuglia tra le vie del centro urbano, privo della patente di guida, per giunta mai conseguita, a bordo di un motorino senza targa ne assicurazione. Sequestrato il veicolo.

Sorpreso fuori dalla propria abitazione anche D. R., 53enne cosentino, sottoposto agli arresti domiciliari. La Procura di Cosenza, informata nel merito, ha disposto la reclusione presso la residenza in attesa dell’udienza di convalida dell’arresto.

Il sorvegliato speciale senza patente di guida

Denunciato un sorvegliato speciale cosentino, sorpreso alla guida di un autovettura sprovvisto di patente di guida, poiché precedentemente ritirata. Medesima attività ha permesso di segnalare alla Prefettura di Cosenza quali assuntori di sostanze stupefacenti 5 persone, trovate in possesso di modiche quantità di eroina, hashish e marjuana.

Related posts