Rende Calcio

Il Rende crolla a Catanzaro. Fischnaller fa tripletta (3-0)

Fischnaller abbatte il Rende con una tripletta e lancia il Catanzaro. Ripresa di campionato amara per gli uomini di Modesto.

Ripresa del campionato amara per il Rende che rimedia tre reti a Catanzaro e interrompe la scia positiva nei derby. Uno scatenato Fischnaller mette la firma su un match che i biancorossi hanno faticato ad interpretare soprattutto dopo la doccia fredda del gol nei secondi iniziali. Una gara che i due tecnici hanno affrontato con moduli speculari con diversi duelli uno contro uno a tutto campo.

Rende subito in svantaggio

Match che parte in salita per il Rende che dopo nemmeno sessanta secondi si trova ad inseguire: Germinio sbaglia il disimpegno ne approfitta Fischnaller che lo supera in velocità e mette il pallone  sul palo lontano. Un colpo a freddo che il Rende prova ad assorbire cercando di entrare immediatamente in partita. La carica prova a suonarla Awua ma il suo tiro dalla distanza termina alto sopra la trasversale. Tocca al Rende fare la partita con il Catanzaro che aspetta nella propria trequarti pronto a ripartire. La grande occasione per la formazione biancorossa arriva sui piedi di Vivacqua che va via sul filo del fuorigioco ma invece di tirare rimedia un cartellino giallo per simulazione. Il Catanzaro gioca in ampiezza e da una combinazione in verticale nasce il raddoppio ancora con Fischnaller che concretizza nel migliore dei modi una combinazione Kanoute-Statella. Il Rende fatica a reagire e ancora Fischnaller mette il pallone in rete sfruttando una corta respinta di Savelloni su tiro di Kanoute.

Secondo tempo senza scossoni

La ripresa si apre con il Rende che prova a invertire la tendenza con tre cambi: dentro Rossini, Godano e Cipolla per cercare di dare maggiore brillantezza e profondità alla manovra. Al minuto 6 Furlan toglie dall’incrocio dei pali un calcio di punizione quasi perfetto di Franco. Ma è solo una fiammata perché il Rende non riesce ad impensierire la retroguardia di un Catanzaro che forte del triplice vantaggio si limita a gestire il risultato con una condotta di gara attenta e senza fronzoli. Un ko che il Rende ha la possibilità di cancellare già mercoledì quando al “Lorenzon” arriverà il Monopoli.

Il tabellino di Catanzaro-Rende

CATANZARO (3-4-3): Furlan; Celiento Figliomeni (43’ st Lame) Riggio; Statella Iuliano De Risio (30’ st Posocco) Favalli; Kanoute (8’ st Ciccone) D’Ursi Fischnaller (8’ st Giannone, 30’ st Nicoletti). In panchina Elezaj, Pambianchi, Infantino, Nikolopoulos, Mittica, Repossi. All: Cassia
RENDE (3-4-3): Savelloni; Germinio Minelli Maddaloni (1’ st Godano, 40’ st Sanzone); Viteritti Franco Awua (1’ st Cipolla) Blaze; Gigliotti (1’ st Rossini) Vivacqua Borello. In panchina Borsellini, Palermo, Laaribi, Calvanese. All Perrelli
ARBITRO: Colombo di Como
MARCATORI: 1’, 36’ e 44’ pt Fischnaller (C)
NOTE: Spettatori 5200, incasso 48763 euro. Ammoniti Awua (R), Vivacqua (R), Riggio (C), Favalli (C), Figliomeni (C), Ciccone (C), Iuliano (C). Angoli 5-2 in favore del Rende. Recuperi 0’ pt e 4’ st

Tags
Mostra altro

Redazione Cosenza Channel

Cosenza Channel è una testata giornalista nata nel 2008 con l’idea di occuparsi principalmente delle notizie sul Cosenza Calcio. Il successo conseguito sin dai primi anni ha permesso alla testata di avviare una collaborazione televisiva per mandare in onda un format che parlasse di calcio, in particolare dei Lupi e poi delle altre squadre calabresi. La svolta arriva nel 2016, quando la redazione amplia i contenuti del portale d’informazione, pubblicando notizie di attualità. Il 5 settembre 2019 Cosenza Channel si trasforma completamente. Nuova grafica, contenuti esclusivi, con l’obiettivo di crescere e rendere un servizio informativo sempre più attendibile e di qualità.

Articoli correlati

Back to top button
error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it
Close

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina