Tutte 728×90
Tutte 728×90

Scalea bello a metà ed al Corigliano basta un tempo per vincere (1-3)

Scalea bello a metà ed al Corigliano basta un tempo per vincere (1-3)

Vittoria di rimonta del Corigliano sul terreno da gioco dello Scalea. La capolista soffre nel primo tempo, va sotto ma poi rimonta con tre reti nella ripresa e va ad accaparrarsi l’intera posta in palio. Corigliano dai due volti, che nel secondo tempo fa valere il proprio maggior spessore tecnico e d’esperienza, costruendo passo dopo passo un’altra vittoria in questa stagione d’Eccellenza che, fino ad adesso, vede il team di mister De Feo saldamente al comando della classifica. 

Per la cronaca, gara che si apre al 2′ con il colpo di testa di Piemontese che spaventa Loccisano, bravo a respingere di pugno. Al 7′ Latorre conclude male da sotto porta, non sfruttando il cross di Martinez. Al 18′ si fa rivedere il Corigliano, che con Piemontese che, su cross di Foderaro G., non inquadra lo specchio della porta. Al 23′ palla gol per Latorre che, a tu per tu con D’Aquino, ben servito da Angotti, non centra il bersaglio. Al 36’pt è Criniti che serve al centro Piemontese, ma il bomber ospite è impreciso. Al 38’pt gol dello Scalea. La rete dei tirrenici ariva sugli sviluppi di un angolo nato da un tiro di Chemi deviato da D’Aquino. E’ poi lo stesso capitano di casa, pescato dentro area da Viscomi, a buttare dentro la palla dell’1-0. Nella ripresa il Corigliano cambia marcia. Al 12’st Foderaro M. fa le prove generali, ma Loccisano gli si oppone con i pugni al gran tiro da fuori. Al 16’st ospiti al pareggio: Pizzoleo atterra Piemontese in area, per il direttore di gara è rigore. Dal dischetto, Foderaro M. non sbaglia, anche se Loccisano intuisce senza però riuscire a deviare. Al 20’st doppia chance per Piemontese, che prima di destro e poi di testa sfiora i pali della porta di casa. Al 23’st arriva però il raddoppio del Corigliano, con Khoris bravo a farsi trovare pronto alla deviazine vincente sotto rete sul cross di Foderaro G. In campo ci sono solo gli ospiti e, difatti, al 33’st, arriva anche il terzo gol dei biancoazzurri. A mettere dentro la sfera su cross di Isgrò, tanto per cambiare, è il bomber Piemontese, che con una bella torsione di testa, a mezza altezza, beffa diretto avversario e portiere. Diciasettesimo gol stagionale in campionato per il centravanti coriglianese. Dopo 5 minuti di recupero, finisce a Scalea: Corigliano vittorioso per 1-3 e sempre saldamente primo in classifica dopo 19 turni giocati. (Ufficio stampa Asd Corigliano Calabro)

 

Related posts