Tutte 728×90
Tutte 728×90

Bittante, Embalo, Hristov: «Cosenza la migliore scelta possibile»

Bittante, Embalo, Hristov: «Cosenza la migliore scelta possibile»

Bittante, Embalo e Hristov hanno la certezza di restare a Cosenza per ora solo fino a giugno. «I rossoblù sono una squadra forte».

Embalo ha già esordito con la maglia rossoblù, mentre Bittante lo farà domenica a Livorno. Hristov, invece, darà una mano ai compagni quando Braglia lo riterrà funzionale alla causa e integrato a dovere nei suoi schemi.

Le parole di Carlos Embalo

«La mia decisione è stata immediata – ha evidenziato Embalo – Venire Cosenza è stato molto naturale e ringrazio il presidente, il direttore e la mia compagna che hanno supportato il trasferimento». Il Palermo non vive un momento facile, ma l’esterno rossoblù non vuole parlarne. «Sono a disposizione di Braglia. Alla Favorita non giocavo per scelta tecnica e volevo tornare al campo, spero di farlo qui con continuità».

Bittante e il contratto di sei mesi

Luca Bittante ha lasciato l’Empoli nell’ultimo giorno di mercato con i rossoblù che hanno rilevato la parte finale dell’accordo economico che vantava con i toscani. «Sei mesi soltanto di contratto? Abbiamo anche un’opzione di rinnovo e a giugno se ne riparlerà – ha detto il terzino che poi motiva la decisione di cimentarsi in Calabria – Cosenza è squadra forte che sta facendo molto bene dopo una brillante promozione. Avevo anche il Vicenza, è vero, ma in Serie B è tutta altra cosa e come compagine mi sembravano più forti i rossoblù». Chiusura dedicata al dualismo con Corsi che non mostra di temere. «Io non credo che esistano titolari al Marulla, l’importante è dare al collettivo quel quid in più quando poi si va in campo».

Hristov sulle orme di Vutov

Andrea Hristov è cresciuto calcisticamente nel Levski Sofia dove conobbe da giovanissimo Antonio Vutov, ultimo bulgaro a transitare da Cosenza dopo Peter Jabov. Preso dai rossoblù in prestito con diritto di riscatto dallo Slavia Sofia, è pronto a dimostrare il suo valore. «E’ la migliore delle scelte possibili militare in questa squadra. Sono felice di aver detto sì al trasferimento» ha evidenziato in inglese il giovane difensore centrale. (Antonio Clausi)

Related posts