Tutte 728×90
Tutte 728×90

Anche il Perugia è in piena emergenza. Sono ben 6 gli assenti per Nesta

Anche il Perugia è in piena emergenza. Sono ben 6 gli assenti per Nesta

Sei a sei: no, non è un risultato di una partita folle, bensì la conta degli assenti di Perugia – Cosenza. Sei nell’armata Braglia (Corsi, Idda, Embalo, Tutino, Báez e Maniero, che però potrebbe essere recuperato in tempo per la gara di domani) ma sei anche nella squadra umbra.

Come si legge oggi sul Quotidiano del Sud, Dragomir e Verre saranno squalificati, mentre Kingsely, El Yamiq, Falasco e Falzerano non saranno della partita per problemi fisici: una situazione di estrema difficoltà che mette Alessandro Nesta, tecnico del Grifo, in una posizione piuttosto scomoda. L’allenatore dovrà schierare un undici completamente inedito soprattutto per la momentanea assenza di trequartisti. Ecco dunque che tornano d’attualità le parole di Roberto Mancini, CT della Nazionale Italiana, che ad inizio anno disse che «Luca Vido potrebbe essere un ottimo numero 10», investendolo del ruolo di rifinitore. Un mese dopo le dichiarazioni del suo ex compagno di squadra alla Lazio Nesta, costretto dalle assenze, metterà in campo il classe ’97 come trequartista. In attacco Melchiorri, autore di due gol nelle ultime due partite, sarà affiancato da Omar Sadiq, in leggero vantaggio sul nordcoreano Han. Situazione problematica a centrocampo: senza Kingsley e Dragomir, quasi sempre titolari negli ultimi sei mesi, il campione del mondo 2006 dovrà ridisegnare la mezzeria con tre giocatori richiesti dal Cosenza durante il mercato di gennaio. Moscati, Kouan e Bordin vivranno una gara da ex virtuali dopo essere stati cercati da Trinchera nel corso degli ultimi giorni di mercato, ma attenzione alla possibile titolarità di Filippo Ranocchia: il classe ’01, già opzionato dalla Juventus, ha timbrato il cartellino contro il Cosenza Primavera nella gara d’andata, quando i Lupacchiotti di De Angelis persero 4-3 dopo aver rimontato dal 3-1. In porta Gabriel, in difesa Rosi dal 1’ e poi Gyomber, Cremonesi e Felicioli, non al meglio ma unico che può giocare sulla corsia mancina.

PERUGIA (4-3-1-2): Gabriel; Rosi, Gyomber, Cremonesi, Felicioli; Kouan, Moscati, Bordin; Vido; Sadiq, Melchiorri. A disposizione: Bizarri, Perilli, Mazzocchi, Sgarbi, Bianco, Carraro, Falzerano, Ranocchia, Han. Allenatore: Nesta

Related posts