Tutte 728×90
Tutte 728×90

TELA DEL RAGNO | Sentenza della Cassazione: il clan “Serpa-Bruni” esisteva

TELA DEL RAGNO | Sentenza della Cassazione: il clan “Serpa-Bruni” esisteva

Emessa la sentenza definitiva sull’associazione mafiosa “Serpa-Bruni” costituita e operante a Paola nel nuovo secolo.

Terzo grado raggiunto e inchiesta chiusa. Finisce così il capitolo di Tela del Ragno riguardante l’esistenza dell’associazione mafiosa “Serpa-Bruni”, che operava a Paola e nelle zone del Tirreno cosentino dal 2000 in poi fino al giorno del blitz eseguito dai carabinieri del Comando Provinciale di Cosenza.

Capitolo chiuso dunque sul reato associativo, ma ancora aperto per quanto riguarda quello degli omicidi. Nei giorni scorsi si è conclusa l’udienza udienza in Corte d’Assise d’Appello e a marzo ci sarà la sentenza di secondo grado.

La sentenza della Cassazione

Gli ermellini hanno confermato la condanna a Nella Serpa, 18 anni di carcere, e agli altri imputati che avevano fatto ricorso. Rigettati i ricorsi della boss di Paola e di Livio Serpa, mentre tutti gli altri erano inammissibili. (a. a.)

Related posts