Tutte 728×90
Tutte 728×90

Trebisacce, una vittoria che profuma di salvezza. Cotronei ko (3-1)

Trebisacce, una vittoria che profuma di salvezza. Cotronei ko (3-1)

Torna alla vittoria il Trebisacce che interrompe un digiuno di quattro partite, con tre punti che avvicinano la squadra di Malucchi alla salvezza. La disputa la risolve nella ripresa Pensabene, con una doppietta, dopo che la prima frazione si era chiusa sul parziale di 1-1, in virtù delle reti di Gueye e Barillari.

Locali che hanno fatto la partita, sfiorando il vantaggio sullo 0-0 con Gueye, Galantucci e Terranova. Procede benissimo anche la linea verde dei Delfini che hanno mandato in campo De Paola (primo gettone in Eccellenza per lui), oltre Orlando già inserito in pianta stabile in prima squadra, titolare anche quest’oggi, e Miniaci che ha potuto anch’egli dare il suo contributo.

A fine gara mister Malucchi, ha così commentato: “Era importantissimo centrare i tre punti per riprendere il filo interrotto ormai da diverse partite. Una vittoria utile tanto per il morale quanto per la classifica. Il calendario ora sarà difficile, con gli scontri consecutivi con Corigliano e Reggio Mediterranea, quest’ultima nell’anticipo televisivo del sabato. Poi affronteremo Gallico Catona, Cutro e Isola Capo Rizzuto, in veri e propri scontri diretti. La differenza oggi l’ha fatta secondo me la nostra maggiore motivazione. Abbiamo cercato sin da subito di sbloccare l’incontro non concretizzando però, ancora una volta, le limpide occasioni create. Poi, nel miglior momento nostro, e dopo aver fallito anche il raddoppio, un contropiede avviato su un dubbio contatto ai danni di Terranova, ha consentito il pareggio ai nostri avversari. Nella ripresa, dopo una fase di studio, abbiamo alzato i ritmi e trovato il nuovo vantaggio. Bravissimi a gestirlo fino al 3-1 che di fatto ci ha dato maggiore tranquillità per portare a casa il successo. I nostri giovani? Su Orlando mi sono già espresso; giovane interessante che ormai fa parte del nostro organico. Abbiamo fatto esordire anche un classe 2003, De Paola, ed anche con lui abbiamo l’intento di aggregarlo in prima squadra come accaduto già per Miniaci, classe 2001, che già aveva esordito in questa stagione”.

Fabrizio Cantarella – Add. Stampa Asd Trebisacce –

Related posts