Tutte 728×90
Tutte 728×90

Emergenza abitativa, Prendocasa occupa il comune di Cosenza

Emergenza abitativa, Prendocasa occupa il comune di Cosenza

In mattinata l’occupazione del comune, poi l’incontro con il capo di gabinetto.

E’ durata qualche ora la protesta del comitato Prendocasa per l’emergenza abitativa a Cosenza. I manifestanti hanno prima occupato il comune, mentre in tre sono saliti sul tetto dove hanno esposto uno striscione.

Lunedì tavolo in Prefettura

Poi l’incontro con il capo di gabinetto Antonio Molinari, vista l’assenza per motivi istituzionali del sindaco di Cosenza Mario Occhiuto. Nel corso della discussione, il comitato è riuscito ad ottenere un tavolo di confronto per lunedì prossimo in Prefettura. Saranno presenti anche Comune e Regione.

Le parole di Giuseppe Giudiceandrea

«Esprimo soddisfazione per la scelta del prefetto di Cosenza di convocare, per lunedì prossimo, un tavolo sull’emergenza abitativa in città alla presenza del Comitato Prendocasa che questa mattina ha occupato il Comune in cerca di risposte ad un problema così importante» scrive in una nota il consigliere regionale Giuseppe Giudiceandrea.

«Spero che l’esito dell’incontro convocato dal prefetto possa offrire soluzioni che impediscano lo sgombero di quelle famiglie che sono costrette (ribadisco: costrette), ad occupare un’abitazione perché non hanno un tetto sotto cui vivere. Pongo all’attenzione di tutti i soggetti che parteciperanno all’incontro voluto dal prefetto che la Regione Calabria, il 12 marzo in consiglio regionale, presenterà la legge sull’autoresidenzialità. A mio avviso, con l’adeguato supporto, potrebbe aiutare a risolvere questa emergenza».

L’intervento di Anna Laura Orrico

Dell’emergenza abitativa a Cosenza ne ha parlato anche Anna Laura Orrico in un video postato sul suo profilo Facebook.

Related posts