Cosenza Calcio

Tutino, che show in tv: «A Cosenza, città che amo, sono diventato uomo»

L’attaccante Gennaro Tutino traccia la quota salvezza: «Non manca molto, ma il Cosenza deve stare sempre sul pezzo. A Foggia tanta sfortuna».

Frasi dette con sentimento quelle di Gennaro Tutino a Sportitalia ieri sera. L’attaccante del Cosenza è stato il protagonista dello speciale dedicato alla Serie B in cui ha parlato della sua esperienza al Marulla e tracciato un bilancio della sua crescita da calciatore. Con la maglia rossoblù per il momento ha messo a segno 7 gol.

Tutino e l’amore per Cosenza

«Sono innamorato di questa città e della sua gente – ha detto Tutino parlando di Cosenza –  E’ qui che sono diventato prima uomo e poi calciatore. Inoltre è dove ho concepito mia figlia Benedetta». Lo scugnizzo dei Lupi va dritto al cuore dei suoi tifosi con parole al miele che rafforzano un connubio già di per sé molto solido dopo la cavalcata trionfale dei playoff di giugno. A proposito di Serie B, il numero 25 di Braglia non vede lontano il traguardo della permanenza tra i cadetti.

Il Cosenza, Tutino e la salvezza

«C’è ancora qualche punto da dover strappare agli avversari – continua Tutino – Sicuramente va superata quota 40 e vedere come evolvono le cose. Il Cosenza deve restare umile, concentrato e sul pezzo. Noi siamo un collettivo che può giocarsela con tutti solo ed esclusivamente se non perdiamo queste nostre caratteristiche». Il riferimento alla partita di Livorno potrebbe essere non tanto velato.

«A Foggia ko immeritato»

Per chiudere, Tutino analizza la sconfitta maturata dai rossoblù a Foggia. «Il Cosenza non ha demeritato sebbene sia tornato a casa con le pive nel sacco – evidenzia – L’autogol di Dermaku è pura sfortuna, anche perché poi i rossoneri si sono arroccati a protezione di Leali ed abbiamo rischiato più volte di pareggiarla. La strada è quella giusta, il sentiero imboccato è corretto: continuiamo così».

Tags
Mostra altro

Redazione Cosenza Channel

Cosenza Channel è una testata giornalista nata nel 2008 con l’idea di occuparsi principalmente delle notizie sul Cosenza Calcio. Il successo conseguito sin dai primi anni ha permesso alla testata di avviare una collaborazione televisiva per mandare in onda un format che parlasse di calcio, in particolare dei Lupi e poi delle altre squadre calabresi. La svolta arriva nel 2016, quando la redazione amplia i contenuti del portale d’informazione, pubblicando notizie di attualità. Il 5 settembre 2019 Cosenza Channel si trasforma completamente. Nuova grafica, contenuti esclusivi, con l’obiettivo di crescere e rendere un servizio informativo sempre più attendibile e di qualità.

Articoli correlati

Back to top button
error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it
Close

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina