Dalla Calabria

Cosenza, ospedale “Annunziata”: ecco i nuovi primari

A darne notizia è il direttore generale dell’Azienda ospedaliera di Cosenza, Achille Gentile.

«All’Annunziata sono arrivati sette nuovi primari, nominati a seguito delle procedure di selezione concluse in tempi record» afferma Achille Gentile, commissario dell’Azienda Ospedaliera di Cosenza.

Quali sono i reparti interessati?

I nuovi primari prenderanno la guida dei reparti di Medicina Generale, Chirurgia Generale e Toracica, Neurochirurgia, Anatomia Patologica, Medicina Nucleare, Oculistica e Dermatologia. «La geografia clinica dell’Annunziata di Cosenza è quasi al completo – scrive Gentile – solo di recente abbiamo assunto 50 nuovi infermieri in aggiunta ad altre figure professionali. Nominato anche il primario di Chirurgia Toracica, una branca inedita che arricchisce l’offerta sanitaria del nostro ospedale» riferendosi all’ospedale civile di Cosenza.

Sono in tutto 20 i primari assunti durante la gestione Gentile nell’ospedale Annunziata di Cosenza. Ne mancano ancora otto, alcuni dei quali hanno dismesso le funzioni per raggiunti limiti di età. Ma le procedure di selezione sono in corso.

Tags
Mostra altro

Redazione Cosenza Channel

Cosenza Channel è una testata giornalista nata nel 2008 con l’idea di occuparsi principalmente delle notizie sul Cosenza Calcio. Il successo conseguito sin dai primi anni ha permesso alla testata di avviare una collaborazione televisiva per mandare in onda un format che parlasse di calcio, in particolare dei Lupi e poi delle altre squadre calabresi. La svolta arriva nel 2016, quando la redazione amplia i contenuti del portale d’informazione, pubblicando notizie di attualità. Il 5 settembre 2019 Cosenza Channel si trasforma completamente. Nuova grafica, contenuti esclusivi, con l’obiettivo di crescere e rendere un servizio informativo sempre più attendibile e di qualità.

Articoli correlati

Back to top button
error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it
Close

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina