Tutte 728×90
Tutte 728×90

Cosenza a metà classifica. A 6 punti ci sono playoff e playout

Cosenza a metà classifica. A 6 punti ci sono playoff e playout

Il grande campionato del Cosenza è certificato dalla posizione in classifica. Si cercherà subito la salvezza per poi divertirsi fino a maggio.

Esattamente a metà classifica. Decimo posto a -6 dalla zona playoff e a +6 dal quintultimo posto occupato dal Venezia. Il Cosenza gode di ottima salute, certificata dalla posizione occupata dal team di Piero Braglia.

Sguardo all’insù

Pensare in grande o guardarsi alle spalle? Il dilemma per la quasi totalità dei fan rossoblù e per il tecnico dei Lupi non esiste neppure, però c’è da sottolineare che chi precede Tutino e compagni non corre mica. Quattro dei sei posti disponibili, oltre alle due promozioni dirette, sono già assegnati perché fino al Benevento nessuno dà l’idea di crollare da un momento all’altro, al massimo di percorrere le montagne russe. Perugia e Cittadella, invece, per ora devono guardarsi dallo Spezia. E poi? E poi ci sono il Cosenza e la Salernitana, che però vive momenti infernali con la tifoseria in sciopero e in contestazione verso Lotito. Entrambe, ad ogni modo, non hanno ancora riposato.

Guardarsi alle spalle

In coda appaiono ormai spacciate Padova e Carpi, mentre il Livorno nel girone di ritorno ha sorpreso tutti quanti tirandosi fuori da una situazione molto ingarbugliata. Non che sia salvo, ma almeno non è con entrambi i piedi nella palude della Serie B. Al di sotto del Cosenza ci sono Ascoli, Cremonese e proprio i labronici a separare Braglia dalla quintultima piazza. Tre squadre, più una quarta che dovrebbe nel caso superare i Lupi, sono ad oggi un cuscinetto importante dai playout. Tra il Venezia, il Crotone e il Foggia chi sta meglio è il team di Serse Cosmi che ha già osservato il turno di riposo. A Via degli Stadi pensano anche a questo, perché la salvezza matematica dovrà arrivare entro il 90’ di Salernitana-Cosenza della giornata numero 37. Il turno conclusivo, infatti, Braglia lo guarderà in tv.

 

Related posts