Tutte 728×90
Tutte 728×90

Roggiano, l’appello di capitan Parise: “Tante battaglie perse ma non la guerra”

Roggiano, l’appello di capitan Parise: “Tante battaglie perse ma non la guerra”
Finale di campionato decisivo in casa Roggiano. I gialloverdi, dopo l’addio anche con Triolo e dopo aver perso ben 13 partite di fila, in settimana hanno chiamato mister Antonio Germano per tentare l’impresa salvezza dopo esser stati risucchiati in zona play-out ed aver dilapidato l’ampio vantaggio su tutte le inseguitrici.
Il destino dei gialloverdi molto probabilmente si deciderà ai play-out ma dopo essersi presentati in soli 10 uomini nell’ultimo incontro contro la Brutium Cosenza la società ha chiamato a raccolta la cittadinanza e le istituzioni per raccogliersi intorno alla squadra che dopo la crisi societaria di dicembre è andata avanti come ha potuto. Sulla strada del Roggiano ci sono 4 partite difficilissime. Le trasferte di Belvedere e Sambiase ed i match interni contro Marina di Schiavonea e Cassano. Tutte squadre che ancora hanno obiettivi e che ovviamente non potranno giocare con la testa già in vacanza. Capitan Gegè Parise storico capitano e simbolo del calcio roggianese, ha scritto una lettere di proprio pugno che vi proponiamo sotto per provare a chiamare a raccolta davvero tutti quelli che tengono al calcio nella cittadina dell’Esaro.
Gioco a calcio non so da quanti anni….!!
Prima o poi dovrò appenderle al chiodo, quelle scarpe.
Quelle scarpe nere, rosse, poi bianche, oggi totalmente cerate di nero.
Ma non è ancora giunto il momento.
Da CAPITANO faccio un appello.
C’è un altro campionato da terminare, l’ennesima sfida da vincere. Tante le battaglie perse, ma non ancora la guerra. Andremo a Belvedere, ritornando per Schiavonea e per riandare a Sambiase e giocare l’ultima in casa con il Cassano.
Non abbiamo bisogno di soldi, a questo ci pensa MAHMOOD!! Noi, attori sul campo, non dobbiamo salvare il titolo, lo farà la società. Non è questo il momento!!..
Finiamo la stagione, prendiamoci gli ultimi calci, le ultime stringate e le URLA del nostro pubblico, sempre VICINI e presenti.
Roggiano merita il CALCIO, Roggiano merita la categoria con guardalinee!!.
StringiamoCI a corte!!
IO ONORO QUESTA MAGLIA.
Pertanto, dimostreremo, seppur senza soldi non ci sono messe cantate o partite disputate, NOI dei quattrini ce ne facciamo NULLA.
Io Amo il calcio e la piazza GIALLOVERDE.
Poi, a fine stagione, il giorno dopo della fine del campionato, ben vengano critiche, rimpianti e questione soldi.
Noi, alla fine del campionato, con i tanti talenti Roggianesi, grideremo con ENTUSIASMO “SIAMO PRONTI PER UNA NUOVA STAGIONE”. Il Capitano Gegè Parise
                                                                                                                       GEGE'

 

Related posts